Sci alpino, Coppa del Mondo 2016/2017: sabato in programma lo slalom femminile e il gigante maschile per le finali di Aspen

Mikaela-Shiffrin-Pier-Colombo.jpg

La giornata di sabato sarà anche la penultima della Coppa del Mondo di sci alpino 2016/2017: in programma sulle piste statunitensi di Aspen, in Colorado, ci saranno lo slalom gigante maschile e lo slalom speciale femminile, le due specialità che in questa stagione hanno regalato meno soddisfazioni ai colori azzurri.

Partiamo dalla gara femminile, dove Mikaela Shiffrin potrà festeggiare la sua spettacolare stagione di fronte al proprio pubblico: già certa della conquista del trofeo di specialità, la ventiduenne di Vail ha in mano anche la Coppa generale, per la quale manca solamente l’aritmetica. Per vincerla matematicamente le basterebbe infatti un quindicesimo posto, ma ad ogni modo siamo sicuri che proverà a dare il massimo per ottenere un nuovo successo sulle nevi di casa. La slovacca Veronika Velez-Zuzulová ha in pugno il secondo posto nella classifica di specialità, mentre per il terzo gradino del podio sono in lotta la svizzera Wendy Holdener, la svedese Frida Hansdotter, la ceca Šárka Strachová e la norvegese Nina Løseth.

Podio quasi delineato del tutto nello slalom gigante maschile: la sfera di cristallo è già dell’austriaco Marcel Hirscher, mentre le altre posizioni del podio sembrano promesse ai francesi Alexis Pinturault e Mathieu Faivre. Senza dover fare calcoli, i migliori atleti del mondo tra le porte larghe potranno dunque esprimersi al massimo delle loro potenzialità, anche se il norvegese Henrik Kristoffersen ed il tedesco Felix Neureuther possono ancora sperare in un terzo posto finale in caso di vittoria ad Aspen. Da ricordare che Pinturault e Kristoffersen sono in lotta anche per il podio della generale alle spalle di Hirscher.

Per i colori italiani, come detto, queste due discipline hanno offerto poche soddisfazioni: l’obiettivo resta la top ten con Chiara Costazza e Florian Eisath, leader stagionali delle rispettive specialità di competenza, mentre si attende il ritorno sulla neve di Luca De Aliprandini dopo un mese di assenza.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Pier Colombo

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top