Scherma, Coppa del Mondo Yangzhou 2017: doppietta francese in Cina, Martina Criscio sul podio

scherma-martina-criscio-federscherma-bizzi.jpg

Doppietta francese nella prova di sciabola femminile a Yangzhou. In terra cinese è Manon Brunet a conquistare la vittoria, superando in finale la connazionale Sara Balzer con il punteggio di 15-7.

Festeggia comunque anche l’Italia, perchè sul gradino più basso del podio ci sale anche Martina Criscio, che conquista il terzo posto (stesso risultato ottenuto a New York) dopo essere stata sconfitta in semifinale da Manon Brunet per 15-7. Stesso piazzamento della pugliese per l’americana Mariel Zagunis, superata 15-6 da Balzer.

Brunet che ha giustiziato anche un’altra azzurra nei quarti di finale. Infatti ai piedi del podio si è fermata Rossella Gregorio, sconfitta 15-11 dalla francese. Nei quarti, invece, Martina Crisico aveva superato la transalpina Boudiaf per 15-12.

Buona prestazione anche per Arianna Errigo, giunta fino agli ottavi di finale, dove è stata sconfitta all’ultima stoccata da Balzer per 15-14. Un bel risultato quello della monzese, che sta trovando sempre più fiducia con la sciabola e che potrebbe lottare già per il podio nella prossima tappa di Coppa del Mondo.

Ultima stoccata fatale anche a Loreta Gulotta, sconfitta 15-14 dall’azera Mikina. Sempre negli ottavi sono state eliminate Sofia Ciaraglia (15-8 con Brunet) ed Irene Vecchi, che ha perso il derby azzurro con Rossella Gregorio per 15-12.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Bizzi per Federscherma

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top