Pallanuoto, A1 maschile: risultati e classifica 19^ giornata. Recco e Brescia non si fermano, alla BPM il big match contro la Canottieri

Pagina-FB-Pro-Recco.jpg

Dopo la pausa per gli impegni delle Nazionali maggiori, si è tornati in acqua anche per ciò che concerne il massimo Campionato italiano di pallanuoto maschile: diciannovesima giornata. Nello “spareggio” per il terzo posto si conferma la BPM Sport Management, che batte in casa 12-7 la Canottieri Napoli, vendicando così la sconfitta dell’andata. Quaterna di Stefano Luongo per i veneti di “stanza” a Busto Arsizio, che soffrono nel primo parziale (sotto 3-2), ma poi conducono per tre quarti gara e chiudono in crescendo; ai giallorossi campani non basta invece il tris dell’azzurro Velotto poiché sbagliano troppo con l’uomo in più (19% di realizzazione) e falliscono anche un rigore con capitan Giorgetti.

Saliscendi emozionale nel match di Trieste tra i giuliani di casa e l’Ortigia, che pareggiano 8-8 una partita senza troppe velleità di classifica. Da recriminare ne hanno di più i locali, in vantaggio 7-5 in chiusura di terzo quarto; bella la reazione dei siciliani affidata alle mani esperte di Giacoppo, che con una tripletta personale ha consentito ai gialloverdi di condurre a metà del quarto parziale. La rete del triestino Petronio con l’uomo in più impatta e chiude la contesa.

Il gol del mancino di Jerkovic ha illuso subito una Roma Vis Nova che perde 11-6 a Torino contro la Iren Reale Mutua 81. Gli otto punti di distacco tra le due squadre non si notano e va riconosciuto ai tredici di Aversa di aver vinto con merito ed esser stati sempre davanti chiudendo con 7 giocatori a referto e la tripletta di Novara.

Bene (come ormai da anni…) i Campioni d’Italia della Pro Recco, che battono la Lazio al Foro Italico per 18-6, mentre fatica l’AN Brescia che vince 14-11 alle piscina Albaro soffrendo una mai doma Genova Quinto Ass. B&B. Il Bogliasco, invece, espugna la “Scandone” 14-13 contro il CN Posillipo, ribaltando il risultato dal 10-8 dei padroni di casa nel terzo tempo. Protagonisti assoluti Gandini, per i liguri, con quattro reti e Vlachopoulos (autore di 6 realizzazioni), per i rossoverdi, che mancano così il sorpasso in graduatoria ai danni dei cugini della Canottieri.

Infine, nel posticipo serale alla piscina “Scandone” di Napoli, la Carpisa Yamamay Acquachiara supera in rimonta 9-8 la Rari Nantes Savona; liguri avanti 8-7 a fine terzo tempo, poi i gol di Steardo e Krapic in superiorità numerica nei primi tre minuti e mezzo dell’ultimo tempo decidono la partita.

I RISULTATI DELLA 19^ GIORNATA

BPM PN SPORT MANAGEMENT-CC NAPOLI 12-7
PALLANUOTO TRIESTE-CC ORTIGIA 8-8
REALE MUTUA TORINO 81 IREN-ROMA VIS NOVA PN 11-6
CN POSILLIPO-BOGLIASCO BENE 13-14
GENOVA QUINTO B&B ASS.-AN BRESCIA 11-14
SS LAZIO NUOTO-PRO RECCO N e PN 6-18
CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA-RN SAVONA 9-8

LA CLASSIFICA

Squadra Punti
PRO RECCO N e PN 57
AN BRESCIA 52
BPM PN SPORT MANAGEMENT 46
CC NAPOLI 38
CN POSILLIPO 37
RN SAVONA 26
CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA 21
PALLANUOTO TRIESTE 21
ROMA VIS NOVA PN 20
C.C. ORTIGIA 17
BOGLIASCO BENE 16
REALE MUTUA TORINO 81 IREN 15
SS LAZIO NUOTO 13
GENOVA QUINTO B&B ASS. 6

giuseppe.urbano@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina FB Pro Recco

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top