Golf, PGA Tour 2017: al via lo Shell Houston Open, Jordan Spieth ed Henrik Stenson a caccia di gloria

Henrik-Stenson.jpg

Il fine settimana golfistico internazionale si concentra esclusivamente sul PGA Tour 2017. Spazio infatti allo Shell Houston Open (montepremi 7 milioni di dollari), in programma a partire da questa sera sul percorso par 72 del Golf Club of Houston. Lungo 7441 yards, revisionato nel 2005 da Rees Jones, il percorso presenta un terreno variegato con diversi ostacoli tra cui alcuni laghi naturali.

Nella passata edizione trionfò l’americano Jim Herman, che grazie ad un birdie alla buca 16 dell’ultimo round sfuggì ai tentativi di rientro dello svedese Henrik Stenson, conquistando la prima vittoria in carriera nel circuito PGA. Proprio il campione in caria e lo scandinavo sono due dei favoriti dell’edizione 2017, al pari del texano Jordan Spieth, runner up nel 2015. Oltre ai due sopracitati, ai nastri di partenza troveremo altri due top ten dell’Official World Ranking, ovvero l’australiano Adam Scott e lo statunitense Rickie Fowler. Prima partecipazione in un torneo americano al di fuori di un Major dal 2015 per l’inglese Lee Westwood, voglioso di ben figurare tra i big made in USA. Da tenere in considerazione per la vittoria finale anche l’iberico Rafa Cabrera Bello e gli statunitensi Patton Kizzire e Matt Kuchar.

Come sempre il PGA Tour potrà essere seguito in TV grazie alla piattaforma satellitare pay Sky TV (canali Sky Sport 2 e/o Sky Sport 3).

ciro.salvini@oasport.it

Foto: Official Twitter PGA Tour

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top