Seguici su

Biathlon

OSCAR 2016 – Lo Sportivo Italiano dell’Anno è… La top 15 di OA: Bracciate Imperiali, un doppio oro, stoccate ed emozioni

Pubblicato

il

Fill 2 Auletta Pentaphoto

 

PETER FILL

 

“I Fill Good”. Tocca traguardi inesplorati alle nostre latitudini, entra nella nostra storia come il “primo a riuscirci”, diventa leggenda vivente nello sci alpino italiano, entra nella ristrettissima cerchia dei Campionissimi della neve capaci di riscrivere le Bibbie del movimento.

Nessun italiano in mezzo secolo di Coppa del Mondo era mai riuscito ad alzare al cielo la Sfera di Cristallo di discesa libera. Neppure i miti della Valanga Azzurra avevano firmato l’impresa. Sì la generale, mai il pettorale rosso della prova più veloce e da brividi. Brividi che Peter Fill ci ha fatto passare per tutta la stagione, conclusa in maniera trionfale con la conquista della Coppetta.

Il favoritissimo Svindal stava dominando la specialità ma si è infortunato durante la stagione, Peter ne approfitta e si consacra. La vittoria nella Classicissima di Kitzbuehel, l’Università della discesa libera, è una ciliegina sulla torta che giustifica da solo un’intera carriera. Immenso.

 

(foto Pentaphoto)

 

CLICCA SU PAGINA 8 PER LA NONA POSIZIONE

 

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online