Seguici su

Biathlon

OSCAR 2016 – Lo Sportivo Italiano dell’Anno è… La top 15 di OA: Bracciate Imperiali, un doppio oro, stoccate ed emozioni

Pubblicato

il

bebe-vio

 

BEATRICE “BEBE” VIO

 

In un mondo sempre più vorticoso, sempre più confuso, sempre più rapido, non è facile rimanere ancorati ai valori di un tempo. Uno sportivo non deve semplicemente limitarsi a vincere e a fare bella figura nella sua disciplina ma soprattutto deve essere un esempio per noi comuni mortali, semplici osservatori di gesta che sembrano impossibili. I più piccoli aspirano come spugne dai numeri dei grandi Campioni che spesso diventano idoli, modelli, fari da seguire.

Bebe Vio è nella top 15 degli sportivi italiani non solo perché ha dominato i Giochi Paralimpici, demolendo le avversarie con il suo fioretto (oro nella prova individuale, spettacolare bronzo nella gara a squadre con una rimonta finale davvero epocale) ma perché con il suo essere incredibilmente “adolescente dei giorni nostri” ha saputo farsi apprezzare e amare anche da chi segue poco lo sport.

Un idolo fuori dalle pedane, conosciuta dalle mamma e dai bambini, una ragazza della porta accanto che tutti vorrebbero avere come amica, come confidente, come vicina, come sorella, come figlia. Semplicemente unica nella sua trascinante simpatia frenetica e coinvolgente, tanto che pure Barack Obama ne è rimasto colpito. Il selfie rubato al Presidente degli Stati Uniti d’America ha letteralmente fatto il giro del mondo, uno scatto che non si sarebbe potuto fare ma per Bebe nulla è davvero impossibile.

Diciannove anni e una vita ricca, vissuta appieno, in ogni singolo momento. Dalla meningite fulminante che le ha portato via quattro arti fino alla consacrazione sportiva e umana, passando per un lungo periodo di riabilitazione e tante battaglie vinte. Sprizza vita da tutti i pori, è così contagiosa che scalda soltanto al guardarla.

Scelta da Matteo Renzi per la cena di rappresentanza alla Casa Bianca, eccellenza italiana che ci rende orgogliosi in tutto il mondo. La sua campagna pro vaccino, il suo impegno nel sociale, le sue battute (la protesi prestata per un selfie in occasione del Grand Prix della Ginnastica è stato un altro momento indimenticabile), due medaglie olimpiche: indiscutibilmente la Regina dello Sport Italiano nel 2016.

 

CLICCA SU PAGINA 13 PER LA QUARTA POSIZIONE

 

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online