Tuffi: Ocampo e Benfeito vincono a Rostock, sincro show in Gran Bretagna

Messico.jpg

Lunga e interessante giornata di tuffi quella appena vissuta tra Rostock e Plymouth, dove da oggi a domenica si gareggia per il primo Grand Prix Fina stagionale – giunto alla sua 60esima edizione – e per i British Gas Diving Championships 2015. In terra tedesca grande equilibrio soprattutto nella finale 3 metri maschile, che è stata vinta con pieno merito dal messicano Jahir Ocampo, sempre in testa e autore di 489.90 punti. Seconda piazza per il cinese Jianfeng Peng (482), terzo l’ucraino Illya Kvasha (462.60). Dopo un’imprecisione nel triplo e mezzo rovesciato, l’ucraino si è riscattato al meglio con quasi 100 punti nel quadruplo e mezzo avanti e ha beffato il tedesco Patrick Hausding (457.55), scarso nel doppio e mezzo avanti con due avvitamenti finale.

Oro canadese dalla piattaforma: ha trionfato Meaghan Benfeito con 360.30 punti sulle cinesi Lin Jing (359.40) e Suo Miya (337.65), alto il livello delle finaliste.

Si è invece fermata in semifinale la corsa del miglior azzurro di giornata, il cosentino Giovanni Tocci. Ottavo dopo una costante eliminatoria, terminata in ottava piazza con 384.50 punti, il 20enne non è riuscito a centrare la terza posizione – l’ultima buona per la finale a sei – a causa di un errore nel triplo e mezzo rovesciato, fallito anche agli Europei di Berlino e ai recenti Campionati Italiani di categoria a Trieste. 353.25 il punteggio dell’italiano, con il rimpianto dei punti persi nel tuffo più complicato della serie che era però ben riuscito in mattinata (73.50 contro soli 35, il che ha fatto la differenza). 30esimo uno spento Tommaso Rinaldi, che si è fermato a quota 306.70.

Sincro show a Plymouth. Le coppie di punta della Gran Bretagna hanno dominato senza problemi le proprie specialità già con ottimi punteggi. 410.28 da 3 metri per Jack Laugher (domani atteso dall’individuale con un super programma) e Chris Mears, 305.22 da 10 per Tonia Couch e Sarah Barrow. Meno spettacolo nelle finali del metro, vinte da Jack Haslam (396.10) e Rhea Gayle (270.95), mentre si è assistiti al sincro misto dal trampolino, con il successo degli scozzesi Grace Reid e James Healty a quota 267.72 con un notevole doppio e mezzo rovesciato raggruppato.

Domani sarà una giornata da non perdere a Rostock. Esordirà nel 2015 Tania Cagnotto, argento europeo in carica da 3 metri: l’appuntamento per l’eliminatoria è alle 9.30. Ci sarà anche Maria Marconi, sesta a Barcellona 2013 dopo aver sognato la medaglia per oltre metà gara. Nella mattinata spazio anche al sincro 3 metri maschile: Michele Benedetti e Tommaso Rinaldi proveranno a confermare la medaglia del Grand Prix di Bolzano dello scorso agosto. Tutto visibile in live streaming sul sito ufficiale della manifestazione. Qui invece le news d’Oltremanica.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Lascia un commento

scroll to top