Slittino, Coppa del Mondo: ultima prova stagionale a Sochi, si assegna anche il titolo europeo

Felix-Loch-Slittino-Pagina-FB-Loch.jpg

Si conclude sul catino nel quale lo scorso anno è stata scritta la storia dello slittino italiano la Coppa del Mondo 2015. Poco più di un anno fa, alle Olimpiadi di Sochi 2014, a Krasnaja Poljana, Armin Zoeggeler ha conquistato la sua sesta medaglia in sei edizioni a Cinque Cerchi. Ad ottobre però il miglior esponente dello slittino italiano ha annunciato il suo ritiro, lasciando alla squadra azzurra un grandissimo vuoto, che ancora non è stato completamente colmato da Dominik Fischnaller, comunque protagonista nella prima parte di stagione, ma in netto calo in questa nuova annata.

A Sochi si disputano le ultime quattro prove della stagione per il massimo circuito internazionale e verranno assegnati anche i titoli europei nelle quattro discipline (singolo maschile, doppio, singolo femminile e team-relay). Un catino che non si adatta al meglio alle caratteristiche dei nostri slittinisti: le temperature molto alte presenti non favoriscono i materiali della squadra italiana. Come al solito favoriti i tedeschi, che proveranno a ripetere il poker delle Olimpiadi del 2014.

Felix Loch non ha più alle spalle i due veterani Demchenko e Zoeggeler, ma dovrà guardarsi le spalle da un altro russo, quel Semen Pavlichenko che ha sorpreso tutti ai Mondiali di Sigulda, andandosi a prendere l’oro iridato. Proveranno ad inserirsi nella lotta per il successo il canadese Samuel Edney e il lettone Inars Kivlenieks, reduci dal podio della sprint di Altenberg e in grande spolvero nelle ultime prove stagionali, così come i tedeschi Langenhan e Ludwig. Ci si aspetta una buona prestazione in chiusura di annata per i nostri: a guidare la truppa i cugini Dominik e Kevin Fischnaller.

Tra le donne attesissimo il duello tra Natalie Geisenberger e Tatiana Ivanova, prima e seconda del Mondiale di Sigulda. La fenomenale tedesca, già vincitrice della Coppa proverà a battere in casa la russa che cerca il bis dopo il successo di Lillehammer.

Ancora da assegnare invece la Coppa del Mondo di doppio: spettacolare la sfida tutta tedesca tra Eggert/Benecken e Wendl/Arlt, con i primi però nettamente avanti e che quindi, a meno di gravi errori, si porteranno a casa la Sfera di Cristallo. Proveranno a lottare per il podio anche i lettoni Sics e gli austriaci Penz/Fischler. In casa Italia le carte da giocare saranno Oberstolz/Gruber e Rieder/Rastner.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: FB Felix Loch

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top