Golf, Northern Trust Open: Chicco Molinari in difficoltà, grande affollamento in testa

1524606_877067672325642_5002788421856018254_n.jpg

Grande equilibrio al termine del primo round del Northern Trust Open (montepremi $ 6.500.000), grande classica del PGA Tour. Al Riviera di Pacific Palisades, nessuno dei tanti big in gara riesce a fare la differenza nelle prime diciotto buche, come dimostrano i sei giocatori appaiati in testa alla classifica con 66 (-5). Spiccano su tutti i nomi del figiano Vijay Singh, del sudafricano Retief Goosen e dello statunitense Nick Watney, pari merito con gli altri americani Daniel Summerhays, Derek Fathauer e James Hahn.

Ad un colpo dai leader, in settima posizione, c’è il messicano Carlos Ortiz con 67 (-4), mentre stazionano in ottava posizione il tedesco Alex Cejka, l’australiano Geoff OgIlvy e gli statunitensi Justin Thomas e William McGirt (68, -3). Tra i grandi nomi del ranking mondiale, il primo in classifica è Jordan Spieth, 12° con 69 (-2), con Bubba Watson e Dustin Johnson 17esimi a -1.

Prima giornata davvero negativa del 2015 per Francesco Molinari, in difficoltà per tutte le 18 buche del Riviera. Il torinese mette a referto, infatti, un pesante 75 (+4), con cinque bogey, due birdie ed un doppio bogey che lo costringeranno a partire dal 104° posto.

Twitter: @panstweet

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top