Basket, Europei 2015: i nostri “americani” ci saranno. Petrucci “Missione compiuta”, Pianigiani “Incontro importante”

basket-simone-pianigiani-italai-svizzera-fip-fb.jpg

La delegazione della federazione capeggiata dal presidente Petrucci e dal Ct Simone Pianigiani tornerà in Italia oggi e può davvero riteneresi soddisfatta per il viaggio negli Stati Uniti per incontrare i quattro azzurri che stanno giocando in NBA e per esporre loro il progetto Europei 2015.

La notizia più importante è quella che tutti loro hanno confermato di volerci essere e dunque l’Italia può davvero puntare in alto e soprattutto continuare a pianificare quel progetto Olimpiade, che passa proprio dai Campionati Europei. Con Bargnani, Belinelli, Gallinari e Datome siamo davvero competitivi e tra le migliori nazioni del continente e dunque ora l’obiettivo minimo è quello di entrare tra le prime sei per partecipare al torneo preolimpico, ma il desiderio è quello di salire sul podio, magari su uno dei primi due gradini per volare direttamente a Rio.

Queste le parole di Petrucci sull’incontro con gli azzurri: Siamo venuti negli Stati Uniti per parlare con i ragazzi e sondare la loro disponibilità a vestire l’Azzurro per la prossima estate e abbiamo trovato quattro atleti entusiasti e pronti a mettersi al servizio della Nazionale. Il nostro obiettivo, lo diciamo da tempo, sono le Olimpiadi di Rio de Janeiro nel 2016 ma vogliamo e dobbiamo fare un passo alla volta. Era importante capire lo stato di salute dei ragazzi e incontrarli dal vivo. Ora non possiamo che fare il tifo per loro per questa seconda fase della stagione e sperare che arrivino in fondo.
Una volta in Italia proseguiremo i nostri incontri con i giocatori nel giro della Nazionale per far sentire loro la nostra vicinanza e per condividere programmi e dettagli di una stagione che si preannuncia per nulla banale.
Con tutto il roster al completo siamo una Nazionale che può dare del filo da torcere a chiunque. Sappiamo benissimo che a Berlino ogni partita sarà difficilissima ma siamo sicuri che lo sarà altrettanto per le nostre avversarie. Non molleremo un centimetro”.

Anche Simone Piangiani ha voluto dire la sua: Sono stati giorni intensi e proficui, durante i quali abbiamo potuto stabilire un contatto diretto con i nostri quattro giocatori NBA. Con loro ci sentiamo regolarmente durante tutto l’anno ma a questo punto della stagione è stato importante raccogliere informazioni dirette. Condividere il lavoro post season e tutti i dettagli relativi all’estate che ci attende, così come stiamo facendo e faremo con gli altri giocatori in Italia e in Europa, non può che facilitare il nostro lavoro. E’ bello vedere come, nonostante le distanze e le diverse situazioni personali, da parte di tutti ci sia la volontà di mettersi a disposizione per dare continuità a quel clima positivo e costruttivo tra i giocatori che ha caratterizzato le ultime estati”.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

foto di Martina Bestagno da pagina FB ufficiale della FIP

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top