Pallamano femminile, Europei 2014: la Francia fa cadere il Montenegro, Serbia out

Pallamano-Francia-femminile-FFH1.jpg

Con le quattro sfide di oggi, si è conclusa la prima fase dei Campionati Europei di pallamano femminile 2014, organizzati in Croazia ed Ungheria. La partita più attesa era quella che opponeva la Francia alle campionesse in carica del Montenegro, valevole per il primo posto del Gruppo D. La partita è risultata molto equilibrata nella prima metà, terminata sul punteggio di 12-12, prima che le Bleues prendessero il comando nella seconda parte della stessa. La rete di Siraba Dembélé ha regalato alle francesi il vantaggio sul 13-12, e da allora le montenegrine non sono mai riuscite a rimettere la testa avanti, fino a cedere sul conclusivo 24-20. Ottima la prova di Allison Pineau, autrice di otto goal.

Nell’altra partita del girone che si giocava ad Osijek (Croazia), la Slovacchia ha battuto a sorpresa le vicecampionesse mondiali della Serbia, estromettendole definitivamente dalla manifestazione. Decisive, per il 23-21 finale, le otto reti di Lydia Jakubisova.

Nel gruppo di Varaždin, le padrone di casa della Croazia, già matematicamente eliminate, hanno comunque ottenuto la loro prima vittoria battendo per 31-27 l’Olanda, grazie alle undici realizzazioni firmate da Andrea Penezić, che con trenta goal si è portata al comando della classifica marcatori, scavalcando la spagnola Carmen Martín (28), che però potrà migliorare il suo bottino giocando la seconda fase. La Svezia ha invece conquistato il primo posto grazie al 39-32 con il quale ha superato la Germania: dieci le reti di Isabelle Guldén, miglior giocatrice dell’incontro.

GRUPPO C

Svezia-Germania 39-32
Croazia-Olanda 31-27

Classifica: Svezia 5, Olanda 3, Germania 2, Croazia 2

GRUPPO D

Montenegro-Francia 20-24
Serbia-Slovacchia 21-23

Classifica: Francia 6, Montenegro 4, Slovacchia 2, Serbia 0

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine. FFH (pagina Facebook)

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top