Golf: Francesco Molinari, l’inizio è incoraggiante

1524606_877067672325642_5002788421856018254_n.jpg

C’era grande curiosità su come avrebbe approcciato la nuova stagione Francesco Molinari, dopo una seconda metà di 2014 piuttosto anonima ed inconcludente, che gli aveva precluso tutte le possibilità di ottenere una wild card per la Ryder Cup di Gleneagles, obiettivo pienamente nelle corde del torinese fino a metà anno, quando poteva contare su dei prestigiosi piazzamenti al The Players e anche al BMW PGA Championship. L’ultimo squillo è stato all’Open Championship, quando per alcune buche del secondo giro si portò addirittura al comando. Poi il calo, a cui non è sopravvenuta nessuna decisa reazione. Quella che, tuttavia, c’è stata nel fine settimana dell’Alfred Dunhill Championship.
Una tappa inusuale per Chicco, raramente in campo nelle prime schermaglie stagionali se non nell’anno nuovo, ma mai alla fine dello stesso anno solare. Avrà influito, probabilmente, anche la voglia di rimettersi immediatamente in gioco dopo un periodo poco soddisfacente,cercando di riprendere subito il ritmo giusto per tornare a battagliare con i primi della classe quando sarà il momento. E chi ben comincia, come nel caso di Chicco, è a metà dell’opera. In Sudafrica, il torinese ha sempre viaggiato nella Top 10 per tutti i quattro round, mostrandosi molto regolare e in grado di aspirare al titolo. Peccato, però, per un piccolo intoppo chiamato Branden Grace, in settimana di grazia e irraggiungibile anche per un Molinari preciso ed efficace quanto basta con il putt. E al limite della perfezione, ça va sans dire, da tee a green. L’ultimo giro, poi, difficilmente potrebbe fare testo. In condizioni difficili, Chicco ha comunque limitato dei danni che potevano essere maggiori rispetto al +4 con cui ha effettivamente concluso, alla luce anche dei tanti punteggi alti realizzati da gran parte del field. Grace si è rivelato inarrivabile, ma l’inizio di Chicco non può che essere incoraggiante.

Le statistiche di Francesco Molinari

Immagine

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla pagina dedicata al golf!
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Foto: Federgolf

Tag

Lascia un commento

Top