Pallanuoto, Champions League: vola la Pro Recco, Mladost battuta 13-9

Ivovic.jpg

Arriva una buona vittoria nello spareggio d’andata di Champions League per la Pro Recco. La compagine di Igor Milanovic si impone a Sori sul Mladost di Zagabria per 13-9 al termina di un’ottima prestazione in acqua. Come da pronostico i campioni d’Italia riescono a conquistare il successo, ma purtroppo non sfruttano al massimo il fattore campo e dovranno sudarsi molto in Croazia al ritorno (12 novembre) il passaggio del turno. Protagonisti gli stranieri: triplette per Prlainovic e Ivovic.

PRO RECCO WATERPOLO 1913 – HAVK MLADOST: 13 – 9

PRO RECCO WATERPOLO 1913
Tempesti, Fondelli, Jokovic 2, Figlioli 1, Giorgetti 2, Felugo, Giacoppo, Prlainovic 3, Figari, Pijetlovic 2, Ivovic 3, Di Fulvio, Pastorino.
Allenatore: Igor Milanovic

HAVK MLADOST
Marcelic, Bukic 2, Milakovic 1, Loncar 2, Dasic, Lozina, Capan, Buha 1, Pavicic, Zivkovic, Vukicevic 3 (2 rig.), Basic, Pisk.
Allenatore: Vjeko Kobescak

Arbitri: Teixido (ESP) e KUN (HUN)
Delegato: Martin (HUN)

Superiorità numeriche: Pro Recco 5 su 13; Mladost 4 su 7 + 2 rigori trasformati da Vukicevic; usciti per limite di falli Buha e Pavicic (M)

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top