Pallanuoto, A1: Top&Flop della terza giornata

pro_recco_pietro_figlioli_4-H130502091408-0361.jpg

Torna il consueto appuntamento del lunedì con la rubrica che mostra il meglio e il peggio della giornata del campionato di pallanuoto appena trascorsa.

Top

Pro Recco: ancora devastanti gli uomini di coach Milanovic. La rivoluzione in rosa (e in panchina) effettuata in estate, sembra aver portato i frutti desiderati, con un roster che sembra addirittura più forte di quello degli scorsi anni. La vittoria con la Vis Nova Roma è una pura formalità: 23 reti fatte e solo tre subite, tutti gli uomini di movimento (a parte Di Fulvio) a segno e miglior difesa e attacco del campionato. Ora come ora sembra impossibile riuscire a fermarli.

BPM Sport Management: il sogno continua. I veronesi escono con i tre punti anche dalla difficilissima trasferta di Como, vincendo allo scadere per 7-6, conservando così la prima posizione in graduatoria alla pari con le due squadre favorite, Pro Recco e AN Brescia. Protagonista, dopo un inizio di stagione non al massimo (squalificato nel primo match), Sadovyy, a segno tre volte.

Luigi Di Costanzo e Fabio Baraldi: alla piscina Scandone è la serata degli ex. Storico successo della Canottieri Napoli nel derby contro il Posillipo che porta la firma del mancino e del centroboa, andati a segno con una tripletta ed una doppietta, grandi ex dell’incontro. A portare in trionfo la compagine di Zizza ci pensa anche il giovanissimo Alessandro Velotto: le chiusure difensive sul finale del giocatore della nazionale sono da favola.

AN Brescia: non una passeggiata salutare alla Mompiano quella di sabato per la banda di coach Bovo. Presciutti e compagni soffrono molto la Carisa Savona, ma riescono a passare per 7-4 e a conservare la vetta della classifica.

RN Bogliasco: prosegue l’ottimo momento della compagine ligure che, dopo aver battuto nel derby la Carisa Savona, riesce anche a vincere a domicilio a Firenze su una spenta Florentia.

Yamamay Acquachiara: pur soffrendo con un’ottima SS Lazio, la compagine campana torna al successo in casa. A guidarla come al solito sono i suoi pezzi da novanta: Andrea Petkovic, con un poker e Stefano Luongo, a segno tre volte.

Flop

Roma Vis Nova: avversario insormontabile la Pro Recco, ma bruttissima la prestazione dei capitolini, davvero distrutti in acqua dalla classe recchelina.

RN Florentia: ennesima sconfitta, ci vuole il cambio di passo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top