Basket, Supercoppa 2014: le squadre, Enel Brindisi

basket-enel-brindisi-2014-2015-fb-ufficiale-enel-basket-brindisi.jpg

In questo fine settimana verrà assegnato il primo trofeo della stagione, la Supercoppa Italiana 2014. Per la prima volta nella storia non ci saranno solo due squadre a contendersi la coppa, ma quattro in una Final Four che si disputa a Sassari.

Dopo aver analizzato le altre tre squadre, EA7 Emporio Armani MilanoBanco di Sardegna SassariAcea Roma, oggi chiudiamo con la quarta formazione che parteciperà alla Supercoppa, l’Enel Brindisi.

La squadra pugliese è reduce da una stagione scintillante, che l’ha vista per quasi tutto il girone d’andata in testa alla classifica, prima di avere una flessione nel girone di ritorno, che l’ha costretta a giocarsi i playoff contro Sassari e di uscire sconfitta nei quarti, sprecando una clamorosa occasione in gara1 di ribaltare il fattore campo.

Anche l’Enel ha cambiato molto nel proprio roster per questa stagione. Tra i confermati ci sono James Delroy e Massimo Bulleri, mentre è partito in direzione Sassari Jerome Dyson. Per sostituire l’americano la società del presidente Marino ha pensato ad Elston Turner, visto l’anno scorso in maglia Pesaro. Queste le sue statistiche medie nelle 30 partite disputate: 32.5 minuti, 16.8 punti, 2.4 rimbalzi, 2.1 assist e 0.8 palle recuperate. Un giocatore dunque molto importante e che va ad unirsi in un reparto piccoli che può contare anche sul play giamaicano Sek Henry, fermo da marzo per una squalifica di sei mesi per doping inflitta dalla lega polacca durante la sua esperienza con l’AZS Koszalin;  sul giovane David Cournooh, cresciuto in questa stagione con Siena, dove ha potuto vivere anche l’esperienza dell’Eurolega; sull’americano Marcus Denmon, che ha già fatto esperienza in Europa con i francesi dello Chalon e i turchi del Bursa.

Nel reparto lunghi è stato selezionato un esperto del nostro campionato come il bulgaro Ivanov e poi c’è grande curiosità nel vedere all’opera il centro della Repubblica Centrafricana James Mays, un vero e proprio giramondo, visto che ha giocato nelle sue varie esperienze in Cina e Puerto Rico.

L’Enel aprirà il programma della Supercoppa con la sfida con Milano e sarà un test importante contro la squadra favorita per valutare i nuovi arrivati e come si sono integrati tra loro in questi mesi di preparazione.

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

foto da pagina FB ufficiale Enel Basket Brindisi

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top