Basket, Eurolega 2015: notte spettacolo al Forum, l’Olimpia sfida il Barcellona

Alessandro-Gentile-Basket-Pagina-FB-Olimpia-Milano.jpg

L’Olimpia Milano vuole rivivere una delle notti magiche al Forum che avevano impreziosito la straordinaria stagione dello scorso anno in Eurolega. Davanti al proprio pubblico Gentile e compagni sfidano il Barcellona in una sfida spettacolare, ma già importante per l’Emporio Armani, che deve riscattare la sconfitta all’esordio contro il Fenerbahce.

Una partita molto importante per la squadra di Banchi, che in questo inizio di stagione sta cercando di trovare l’alchimia giusta in un gruppo rivoluzionato in estate con gli arrivi di Brooks e Kleiza, che hanno certamente alzato l’asticella degli obiettivi in casa Olimpia. Serve assolutamente una vittoria, perchè il girone è difficile e complicato e quindi è obbligatorio non perdere mai in casa e soprattutto il match con il Barca è un banco di prova importante per una Milano che punta ad arrivare alle Final Four.

Rispetto al campionato torna Daniel Hackett a disposizione ed ormai l’infermeria si è svuotata con anche James che sta piano piano ritrovando la condizione migliore. Per lui e Samuels ci saranno grandi duelli sotto canestro con due dei centri più forti d’Europa come Pleiss e Tomic. Ci si aspetta molto anche da Brooks, sottotono nell’esordio con il Fenerbache e soprattutto da Kleiza che in Turchia ha messo a referto solo quattro punti.

I precedenti sono a favore di Milano che conduce per 6-4. Lo scorso anno il Barcellona vinse 80-70 in casa grazie ad un clamoroso ultimo quarto e alle bombe di Oleson, ma a Milano l’Olimpia si impose con un perentorio 91-63, centrando una storica e che lanciò Milano ai quarti di finale.

Così ha presento la sfida coach Luca Banchi: “L’esordio casalingo di Eurolega è contro una delle squadre più affascinanti d’Europa che ha aperto la sua stagione battendo il Bayern Monaco. Dovremo essere capaci di replicare l’intensità della partita di Istanbul in una cornice di pubblico ideale, quella che solo la nostra gente del Forum sa riservare. Dovremo produrre quella continuità di rendimento indispensabile per tenere testa ad una delle squadre più organizzate dell’intera competizione. Arriviamo carichi, pronti a giocarci tutte le nostre chance, consapevoli di avere ancora ampi margini di miglioramenti ma con la feroce determinazione di batterci alla pari contro una delle favorite”.

Anche Nicolò Melli, uno dei migliori in Turchia all’esordio, ha voluto dire la sua: “Sono fortissimi, lottano sempre per le Final Four, hanno esperienza, talento e sono completi. I loro cinque lunghi sono uno meglio dell’altro e quindi avremo le mani piene. Per noi competere contro di loro e magari fare risultato sarebbe molto promettente e una bella dimostrazione”. 

Pure Samuels ha parlato e si è soffermato sui suoi diretti rivali: “Sono una squadra fortissima, ma noi stiamo migliorando e cercheremo di essere pronti. Ho avversari alti e di talento come Tibor Pleiss e Ante Tomic ma la buona notizia è che ci ho giocato contro l’anno scorso e so cosa aspettarmi”. 

 

Tutte le dichiarazioni dal sito dell’Olimpia Milano

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

foto da pagina FB Olimpia Milano

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top