Calcio, Conte: “Non avrò pietà di nessuno, convoco solo chi merita”

Antonio-Conte-Flickr-Libera-Wikipedia.jpg

Parola di comandante. Antonio Conte è garanzia di attributi quadrati e grinta, in campo e fuori. Dalla Juventus alla nazionale il passo è breve, è sempre il solito Conte. “Chi arriva deve meritare di rimanere in Nazionale, altrimenti non avrò pietà per nessuno. Meglio perderne uno o due e conquistarne 25, piuttosto che perderli tutti“, le dichiarazioni rilasciate nel corso della puntata di ieri de La Domenica Sportiva.

L’ex allenatore dei bianconeri, che sabato sera ha diramato la lista dei ventisette convocati per Olanda e Norvegia tagliando Mario Balotelli, ha poi aggiunto: “Il talento da solo non ti fa vincere, se non sei Maradona o Messi. Pirlo? Ci ho parlato per sincerarmi che avesse ancora il fuoco sacro dentro. È un combattente, mi ha dato disponibilità e mi basta“.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Wikipedia

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top