Volley, Europei 2013: Italia, cos’ha in…Serbia il tuo futuro?

oa-logo-correlati.png

Dopo il grande successo di ieri sulla Polonia, l’Italia sembra aver dimenticato la figuraccia contro il Belgio e stasera (ore 20.30, diretta RaiSport1) scenderà in campo per i quarti di finale degli Europei di volley.

Le azzurre si troveranno di fronte uno degli ostacoli più duri di tutto il torneo: la Serbia. Le campionesse in carica non hanno impressionato durante il girone eliminatorio, hanno clamorosamente perso con la Bulgaria all’esordio prima di riscattarsi con due vittorie e l’impressione è quella di una squadra che sta salendo di condizione.

Le slave dovranno fare a meno della fortissima Mihajlovic, infortunatasi nel primo incontro, e proprio il non essere riusciti a rimpiazzare al meglio la schiacciatrice potrebbe essere un tallone d’Achille che l’Italia dovrà provare ad azzannare. Di certo il resto della formazione è di assoluto livello: Ognjenovic e Brakocevic formano una delle diagonali più forti del continente, Krsmanovic e Basic sono una magistrale coppia di centrali, la Nikolic sta ancora patendo il ritorno della maternità ma può fornire quel tocco di esperienza che aiuta sempre.

 

Cosa dovrà fare l’Italia? Giocare come contro la Polonia: perfezione in ricezione, presenza costante su tutti i palloni, provare ad alleggerire il gioco di Signorile. Proprio il palleggio sembra una delle fasi di gioco più difficili e macchinose della nostra formazione, poco dinamica e spesso lenta. Le percentuali in attacco hanno convinto, anche se servirà una Diouf più in palla e più precisa. Speriamo di ritrovare al più presto Caterina Bosetti, che si è un po’ smarrita nelle ultime uscite.

Con una formazione al top, con un muro attento e bello duro sulle bande serbe, si potrebbe davvero sognare l’impresa. La missione rimane impossibile, ma mai dire mai soprattutto se si riuscirà ad arginare quegli sbalzi di tensione e di concentrazione che rischiano davvero di limitare l’Italia.

Nella speranza che il giorno in più di riposo avuto dalle serbe non incida più di tanto sull’incontro e che le azzurre non risentano troppo della fatica di ieri.

 

Sono 19 i precedenti tra Italia e Serbia, con 13 vittorie azzurre. L’ultimo match è stato vinto dalle nostre avversarie: 3-2 alle Final Six del Grand Prix settimana scorsa. L’Italia ha vinto nel 2011 in Coppa del Mondo.

 

stefano.villa@olimpiazzurra.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top