Pallavolo, Europei: quattro squadre a punteggio pieno

Pallavolo-Francia.jpg

GRUPPO A

Non trema l’Italia, che dopo aver perso il primo set sconfigge la Bielorussia per 3-1, con tre giocatori che raggiungono quota 16 punti: Ivan Zaytsev, Simone Parodi e Jiří Kovář. Continua a vincere anche il Belgio, guidato da uno stellare Bram Van Den Dries (28 punti) che sembra voler ripetere le imprese della squadra femminile. Le due formazioni si giocheranno il primato nell’ultima giornata, mentre Bielorussia e Danimarca si sfideranno per evitare l’eliminazione.

Bielorussia – Italia 1-3 (25-21, 13-25, 21-25, 17-25)
Belgio – Danimarca 3-1 (23-25, 25-23, 25-16, 28-26)

Classifica: Italia 6, Belgio 6, Danimarca 0, Bielorussia 0

GRUPPO B

La Francia sorprende i padroni di casa della Polonia, e si conferma in gran forma, guidata da un Antonin Rouzier che ha ritrovato la vena di un tempo (16 punti). La Slovacchia vince in rimonta al tie-break con la Turchia. Alla Francia basterà un punto per qualificarsi come prima, mentre dietro è ancora tutto possibile, anche se la Polonia appare favorita per il secondo posto.

Slovacchia – Turchia 3-2 (18-25, 16-25, 25-20, 25-21, 19-17)
Francia – Polonia 3-1 (25-22, 25-23, 20-25, 25-20)

Classifica: Francia 6, Polonia 3, Slovacchia 2, Turchia 1

GRUPPO C

La Finlandia sembra vicinissima alla qualificazione ai quarti, grazie alle prestazioni di Urpo Sivula, autore di 23 punti ieri contro la Slovenia. Continua a faticare la Serbia, che la spunta al tie-break sull’Olanda con 19 punti del centrale della Lube, Marko Podraščanin.

Serbia – Olanda 3-2 (19-25, 18-25, 25-15, 25-17, 15-12)
Slovenia – Finlandia 1-3 (27-25, 23-25, 22-25, 21-25)

Classifica: Finlandia 6, Slovenia 3, Serbia 2, Olanda 1

GRUPPO D

La Germania la spunta sulla Bulgaria in un match combattutissimo, il cui primo set è arrivato addirittura a quota 36. Protagonisti dell’incontro sono stati da una parte Denys Kaliberda (25 punti) e dall’altra Tsvetan Sokolov (28). La Russia (12 punti di Dmitrij Muserskij) si riprende travolgendo la Repubblica Ceca, che sembra destinata a diventare la vittima sacrificale del girone.

Germania – Bulgaria 3-2 (36-34, 20-25, 21-25, 15-9)
Russia – Repubblica Ceca 3-0 (25-22, 25-17, 25-10)

Classifica: Germania 5, Bulgaria 4, Russia 3, Rep. Ceca 0

Foto: CEV

Clicca qui per i risultati della prima giornata

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

 

Lascia un commento

Top