Semifinale Louis Vuitton Cup: buona la prima per Luna Rossa

oa-logo-correlati.png

Arriva la prima “vera” vittoria per Luna Rossa che batte Artemis Racing e inizia nel migliore dei modi la semifinale di Louis Vuitton Cup. Nonostante una brutta partenza l’AC72 italiano ha tagliato il traguardo con 1’57″ di vantaggio sugli svedesi. Si tratta della prima vittoria in rimonta sulle acque di San Francisco, dato che Emirates New Zealand nel Round Robin aveva sempre dominato sin dall’inizio. Luna Rossa è apparsa nettamente più veloce in poppa mentre controvento Artemis è riuscita a contenere il distacco.

Gli equipaggi:

LUNA ROSSA: skipper / pit: Max Sirena (4), Timoniere: Chris Draper (11), Tattico: Francesco Bruni (9), Ala assetto: Xabi Fernandez (14), Ala grind: Lele Marino (13), Trim: Pierluigi de Felice (10), Strategist / grinder: Giles Scott (41), Bow: Nick Hutton (2), Pit / grinder: Freddie Carr (23), grinder primaria: Wade Morgan (88), Freestyle: Marco Montis (51)

ARTEMIS: skipper / tattico: Iain Percy (4), Timoniere: Nathan Outteridge (21), Ala assetto: Iain Jensen (22), Ala assist: Rodney Arden (5), Jib assetto: Thierry Fouchier (6), Pit: Curtis Blewett (12), Andy fethers (18) Grinders: Chris Brittle (14), Julien Cressant (8), Craig Monk (15), Sean Clarkson (9)

francesco.drago@olimpiazzurra.com

2 Replies to “Semifinale Louis Vuitton Cup: buona la prima per Luna Rossa”

  1. Francesco Drago ha detto:

    Luna Rossa ha completato il percorso di regata di 15.83 miglia in 43 minuti, 17 secondi mantenendo una media di velocità di 26.04 nodi e raggiungendo un picco massimo di 39.19 nodi. Artemis Racing ha invece mantenuto una media di 24.75 nodi e ha toccato una velocità massima di 40.56 nodi.
    Con ETZ non ha possibilità secondo me.

  2. Luca46 ha detto:

    Come sono stati gli spunti di velocità? C’è la possibilità di una crescita fino a infastidire New Zeland?

Lascia un commento

scroll to top