Nuoto, Mondiali Junior: D’Arrigo ad un passo dal podio nei 400 sl

oa-logo-correlati.png

Prima medaglia di legno per l’Italia ai Mondiali Junior di nuoto iniziati oggi a Dubai. Il talentuoso Andrea Mitchell D’Arrigo, infatti, è quarto in 3’49”02 nei 400 stile libero vinti dall’australiano Mackenzie Horton. Sesto posto, invece, per l’altro azzurro Nicolangelo Di Fabio (3’53”53), mentre accedono alle finali in programma domani Arianna Castiglioni nei 50 rana (31”85, ottavo tempo) e Luca Mencarini nei 100 dorso ( 55”89, ottavo parziale).

 

Di seguito il riepilogo completo dei risultati degli azzurrini nelle batterie:

400 stile libero M
3. Andrea M. D’Arrigo 3’51”27 qualificato in finale
8. Nicolangelo Di Fabio 3’54”44 qualificato in finale

50 rana F
3. Arianna Castiglioni 31”54 qualificata in semifinale PP
(precedente pp 31”60)
25. Siliva Guerra 33”03 eliminata

100 dorso M
2. Luca Mencarini 55”63 qualificato in semifinale PP
(precedente pp 56”22)
14. Simone Sabbioni 56”71 qualificato in semifinale

100 dorso F
17. Ambra Esposito 1’03”53 prima delle eliminate

 

Qui, invece, il riassunto delle semifinali e finali degli italiani:

400 stile libero M Finale
4. Andrea M. D’Arrigo 3’49”02 PP
(precedente pp 3’49”28)
6. Nicolangelo Di Fabio 3’53”53 PP
(precedente pp 3’54”27)

50 rana F Semifinale
8. Arianna Castiglioni 31”85 qualificata in finale

100 dorso M Semifinale
8. Luca Mencarini 55”89 qualificato in finale
9. Simone Sabbioni 55”99 eliminato

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Clara Violeta Biondo/Ipp

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

3 thoughts on “Nuoto, Mondiali Junior: D’Arrigo ad un passo dal podio nei 400 sl”

  1. Luca46 scrive:

    Il fatto di vincere presto potrebbe anche far pensare, anche inconsciamente, di essere già arrivati. Chi arriva dietro non ha scampo deve continuamente lavorare.

  2. Federico Militello scrive:

    Davvero, ormai è quasi meglio ‘perdere’ a livello giovanile…D’Arrigo si allenerà con il tecnico di Lochte, speriamo bene!

  3. Gabriele Dente scrive:

    Almeno per lui è arrivato il primato personale (anche Di Fabio). Che dire… speriamo che, a differenza di tanti azzurrini che si sono persi dopo aver vinto un mondiale giovani, questo quarto posto gli dia stimoli e motivazioni per una grande carriera. Ormai ci aggrappiamo a tutto! :-)

Lascia un commento

Top