Judo, Mondiali Cadetti: Elios Manzi è d’argento

oa-logo-correlati.png

Il sogno di Elios Manzi si ferma proprio sul più bello. Il 17enne si deve inchinare al kazako Zhauntyaev, per una doppia penalità durante i “supplementari”, nella finale dei Mondiali cadetti (categoria -55kg) iniziati oggi a Miami.

 

Un vero peccato perché il siciliano aveva combattuto benissimo per tutta la giornata eliminando fior fior di avversari: dall’armeno Abaghyan, all’altro kazako Zhenisbek, passando per l’olandese Tsjkadoea e al britannico Milles.

 

Arriva comunque un importante argento che arricchisce ulteriormente la bacheca giovanile di Elios, ormai tra i judoka più affermati del Pianeta in questa categoria. Quest’anno aveva già vinto l’oro agli Europei cadetti, il bronzo agli EYOF (nonostante un infortunio) e il campionato italiano. Insomma è un prospetto di tutto rilievo su cui puntare gli occhi anche in vista delle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top