Wimbledon 2013, la prima volta della Bartoli



Comunque sarebbe finita avremmo avuto per la prima volta una nuova reginetta a Wimbledon: l’edizione 2013 ha incoronato la francese Marion Bartoli, 29 anni e nuova numero 7 del ranking Wta.

La Bartoli, che in finale ha battuto l’altra debuttante in finale, la tedesca Sabine Lisicki, ha vinto il torneo senza perdere nemmeno un set: nell’edizione che sarà ricordata come quella della caduta delle stelle (sia in campo femminile che in quello maschile ndr), la finale ha ricordato un po’ quella del Roland Garros 2010.

Loading...
Loading...

In quella occasione infatti sulla terra rossa francese si affrontarono la nostra Francesca Schiavone e Samantha Stosur, entrambe alla prima finale in uno Slam, proprio come la Bartoli e la Lisicki hanno fatto oggi: un segnale ulteriore di quanto il livello sia molto equilibrato, visti i clamorosi ko delle varie Williams, Sharapova, Kvitova, Radwanska ed Errani.

In chiave italiana un pizzico di rammarico c’è per la Vinci e per la Pennetta, che avrebbero potuto quantomeno raggiungere i quarti di finale: da elogiare invece il torneo della Giorgi e della Knapp, che stanno confermando i progressi mostrati nell’ultimo periodo.

Loading...

Lascia un commento

scroll to top