Giro di Svizzera: Scarponi per la classifica, Ulissi e Moser per le tappe

oa-logo-correlati.png

Scatta domani, con una cronometro in Val Leventina, il Giro di Svizzera e gli italiani, come da tradizione, vogliono essere tra i protagonisti.

Di Michele Scarponi abbiamo già parlato in questo articolo: il marchigiano può davvero puntare alla classifica generale, anche perché in casa Lampre-Merida sarà supportato da compagni di assoluto livello. Anzitutto, il fidato Simone Stortoni, sua storica “ombra”; quindi Diego Ulissi, che se da un lato potrebbe andare alla caccia di un pesantissimo successo parziale, dall’altro potrebbe tornare molto utile nelle tappe miste. C’è poi il giovane Luca Wackermann, che farà esperienza in questa importante corsa di più giorni; completa l’organico blufucsia un quartetto di ruote veloci composto da Manuele Mori, Davide Viganò, Davide Cimolai e Roberto Ferrari, il quale realisticamente sarà il velocista di questa squadra.

Anche la Cannondale si presenta al via del Tour de Suisse con un alto livello di competitività. Ancora una volta sarà Damiano Caruso il capitano della squadra, visto che Ivan Basso ha dato forfait all’ultimo. Il team diretto da Stefano Zanatta potrà anche contare su Moreno Moser, che si dovrà alternare col solito Peter Sagan per andare a caccia dei successi parziali. Gli altri due azzurri di questa squadra sono l’ossolano Paolo Longo Borghini e  il giovane Stefano Agostini.

Daniele Bennati non sta vivendo un buon 2013, ma sulle strade elvetiche non si tirerà indietro quando ci sarà da sprintare; al suo fianco, nella Saxo Bank, Matteo Tosatto. Vedremo invece spesso in fuga Mirko Selvaggi, portacolori della Vacansoleil, mentre Matteo Montaguti dovrà scortare un Domenico Pozzovivo che, perché no, potrebbe anch’egli pensare alla classifica generale finale.

In Movistar, Giovanni Visconti potrebbe dover aiutare Rui Costa nella difesa della vittoria dello scorso anno, ma difficilmente non cercherà qualche soddisfazione personale, soprattutto alla luce della grandissima condizione fatta vedere al Giro. Completa il gruppo di italiani il terzetto che correrà con l’Astana, composto da Simone Ponzi, Enrico Gasparotto e Jacopo Guarnieri, il quale dovrebbe essere il velocista dei kazaki.

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top