<i>Europa Tricolore</i>: Pellè a suon di doppiette, crisi Di Matteo

oa-logo-correlati.png

Bentornati ad un’altra puntata della nostra rubrica che analizza le prestazioni degli italiani impegnati nei principali campionati esteri.

In Inghilterra morali contrastanti fra gli azzurri presenti. Esulta, infatti, Roberto Mancini, primo in classifica visto l’ennesimo passo falso (sconfitta 2-1 sul campo del WBA) del Chelsea di Roberto Di Matteo, ma Mario Balotelli rimane in tribuna ed è sempre più separato in casa nel Manchester City. Brutto periodo, invece, per i campioni d’Europa in carica, che in quattro giornate hanno sperperato un vantaggio di quattro punti e attualmente sono addirittura terzi. Momento difficile anche per il Newcastle di Davide Santon, insufficiente nel ko per 2-1 interno contro lo Swansea. In Championship, invece, il Watford di Gianfranco Zola sale al nono posto superando 2-1 il retrocesso Wolverhampton, mentre lo Swindon Town di Paolo Di Canio continua a volare e raggiunge la terza posizione in classifica.

Crolla in Francia il Psg di Carlo Ancelotti. Senza lo squalificato Ibrahimovic, i parigini vengono da un solo punto in tre giornate e perdono la vetta della Ligue1 in favore del Lione. Al Parco dei Principi ad esultare questa volta è il Rennes, che sfrutta un’indecisione fatale di Salvatore Sirigu in occasione della rete del definitivo 2-1. Il Monaco di Claudio Ranieri, impegnato in coppa, passa al turno successivo con eccessiva difficoltà contro i dilettanti del Tolone. Ottima prova in Germania per Christian Molinaro, autore di un assist nell’importantissimo successo dello Stoccarda sul campo del Borussia Moenchengladbach, mentre in Russia lo Zenit San Pietroburgo di Luciano Spalletti e Domenico Criscito, sotto 1-0 a Mosca contro la Dinamo, assiste alla sospensione del match a causa di una violenta protesta dei propri tifosi. Adesso, perciò, è attesa la sconfitta a tavolino, anche in virtù di un petardo che ha colpito il portiere avversario.

Tornando alle note liete, è sempre più Pellè-mania in Olanda. L’ex attaccante del Parma, infatti, sale a quota otto reti stagionali con la maglia del Feyenoord (ora è vice-capocannoniere) siglando un’altra doppietta al Willem II nel secco successo per 3-0. Samuele Longo, reduce dalla gemma in Under 21 contro la Spagna, va in rete contro il Valencia ma l’Espanyol cade al 90′ per via di un rigore di Soldado. Infine, altra gioia per Marcello Lippi in Cina: dopo il campionato, il Guangzhou Evergrande trionfa infatti anche nella coppa nazionale.

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: mediotiempo.com

Lascia un commento

scroll to top