Atletica leggera: Atl. Vicentina terza in Coppa Europa Juniores

oa-logo-correlati.png

A Lubiana (Slovenia) una grandissima Atletica Vicentina tiene in alto il tricolore e giunge terza nella Coppa Europa per club juniores. Una società del Bel Paese ritorna così sul podio continentale dopo la vittoria ottenuta l’anno scorso dalle ragazze dell’Audacia Record. Con 89.5 punti le venete possono festeggiare un bel bronzo a solo una mezza lunghezza di distanza dalle estoni del KJK Rakvere Vike (90). Trofeo alle turche del Fenerbahce Spor Kulubu (116).

L’eroina di giornata è Ottavia Cestonaro, classe ’95 e sempre più talentino in erba dell’atletica azzurra. La diciassettenne non smentisce le sue ottime qualità di triplista (ottava ai Mondiali di categoria disputatisi due mesi fa a Barcellona e primatista nazionale con 13.32): vola a 12.83 e nessuna riesce ad acciuffarla. Sfrutta poi la sua eccellente velocità e capacità di approccio alle barriere per vincere con un ottimo 14.88 la finale dei 100hs. La terza vittoria per il club la porta a casa Federica Del Buono, dominatrice degli 800m (2:09.79). Il trionfo è completato dai secondi posti di Francesca Parolin che lancia il martello a 50.24 e di Rebecca Lonedo, capace di un 10:22.52 sui 3000m. Non finisce qui perchè arrivano i terzi posti di Alida Carli (1.64 nell’alto), di Valentina Reginato (58.12 sui 400) e di Maria Zabele (11:46.46 sui 3000 siepi).

Bel finale finale con la 4×400 (Reginato-Del Buono-Fornasa-Ortolani) seconda e staccata di appena 16 centesimi, 3:56.95 a 3:57.11, dalle britanniche del Blackheath and Bromley.

 

Male invece i maschietti delle Fiamme Gialle Simoni che concludono settimi con 68 punti. La coppa va agli inglesi del Shaftesbury Barnet Harriers (110 punti). Per loro solo due podi: la staffetta del miglio con Ferrante-Vantini-Sulis-Romano terza in 3:21.82 e il secondo posto dell’astista Alessandro Sinno (4.90).

 

stefano.villa@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top