Nuoto, Gran Premio Italia: Orsi si prende il primato nazionale dei 50 farfalla. Detti, Pellegrini e Bianchi in ottima forma

Marco-Orsi-2-nuoto-foto-pagina-fb-swimmeeting-bolzano.jpg

Nonostante l’orario – è risaputo che al mattino si nuoti peggio che al pomeriggio – al Gran Premio Italia di Massarosa la Nazionale che si prepara agli Europei in vasca corta di Netanya (2-6 dicembre) regala ottime indicazioni nella prima delle quattro sessioni della manifestazione. Sugli scudi Marco Orsi, missile della velocità azzurra, che non contento di dominare nello stile libero (lo vedremo all’opera tra poche ore) si toglie lo sfizio di timbrare il nuovo primato italiano dei 50 farfalla in 23”09.

Matteo Rivolta, secondo in 23”16, aveva fermato il cronometro a 23”11 domenica scorsa a Legnano. Un dualismo che può far bene. “Già la settimana scorsa sono andato veloce al meeting di Bolzano e ho mostrato di essere in forma per i campionati europei di Netanya, in corta mi trovo a mio agio“, le parole del Bomber al sito Fin.

Tra gli altri vincitori brillano Gabriele Detti, che passa dall’interessante 3’41”29 nei 400 stile libero del Trofeo Nico Sapio di Genova a un ottimo 3’40”95 (il personale è a un passo), Federica Pellegrini (1’53”64 nei 200 sl, qui l’anno scorso fece 1’52”89 ma in compenso adesso – con Rio 2016 nel mirino i messaggi dagli Usa che non tardano ad arrivare – ha già esordito anche in lunga grazie alla Coppa del Mondo), Fabio Scozzoli (26”88 nei 50 rana, vicino al tempo con il quale si è preso tre settimane fa il pass per gli Europei) e Ilaria Bianchi, prima nei 100 farfalla di cui è stata anche iridata nel 2012 con 56”80, nettamente sotto il tempo limite per una qualificazione che l’emiliana comunque già vanta grazie alla semifinale di Kazan.

Continua il buon momento di forma anche per Ilaria Scarcella, che dopo l’1’06”35 di Bolzano rimane a 1’06”54 nei 100 rana. Di Elena Gemo (27”41 nei 50 dorso) e Federico Turrini (4’09”00 nei 400 misti) gli ultimi ori della mattinata. Alle 16, sempre in diretta su RaiSport 1, la seconda sessione odierna. 

 

I podi della 1^ sessione

400 stile libero F
1. Gabriele Detti (Esercito/SMGM Team Lombardia) 3’40″95
2. Damiano Lestingi (CC Aniene) 3’44″90
3. Nicolangelo Di Fabio (Esercito/SMGM Team Lombardia) 3’46″26

50 dorso F
1. Elena Gemo (Forestale/CC Aniene) 27″41
2. Elena Di Liddo (CC Aniene) 27″47
3. Erika Ferraioli (Esercito/CC aniene) 27″55

50 farfalla M
1. Marco Orsi (Fiamme Oro/Uisp Bologna) 23″09 RI
2. Matteo Rivolta (Fiamme Oro/Team Insibrika) 23″16
3. Simone Gensi (Uisp Bologna) 23″47

200 stile libero F
1. Federica Pellegrini (CC Aniene) 1’53″64
2. Erica Musso (Fiamme Oro Roma) 1’56″45
3. Stefania Pirozzi (Fiamme Oro Roma/CC Napoli) 1’57″52

50 rana M
1. Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto) 26″88
2. Francesco Di Lecce (RN Torino) 27″09
3. Nicolò Ossola (Forestale) 27″23

100 rana F
1. Ilaria Scarcella (CC Aniene) 1’06″54
2. Silvia Guerra (RN Torino) 1’07″03
3. Martina Carraro (NC Azzurra 91) 1’07″88

400 misti M
1. Federico Turrini (Esercito/N Livorno) 4’09″00
2. Giorgio Gaetani (Larus Nuoto) 4’11″92
3. Lorenzo Tarocchi (SMGM Team Nuoto Lombardia) 4’16″30

100 farfalla F
1. Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91) 56″80
2. Silvia Di Pietro (Forestale/CC Aniene) 57″45
3. Elena Di Liddo (CC Aniene) 58″73

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Swimmeeting Alto Adige

Lascia un commento

Top