Volley, Europei 2015 – L’Italia non fa sconti: Croazia ko, Juantorena si esalta. Domani la Francia

Italia-Volley-Valerio-Origo-4.jpg

Senza grossi patemi l’Italia sconfigge la Croazia con un netto 3-0 (25-22; 25-21; 25-19), si regala la seconda vittoria agli Europei 2015 di volley maschile e vola al comando della Pool B.

Festa annunciata per la nostra Nazionale al PalaVela di Torino che si sta preparando allo show di domani pomeriggio: alle 18.00 gli azzurri si giocheranno il primo posto nel girone (che vale l’accesso diretto ai quarti di finale) contro la Francia, oggi vittoriosa sull’Estonia per 3-1.

 

I ragazzi di Blengini hanno vinto la partita a strappi, pigiando sull’acceleratore nel momento più opportuno e togliendo le poche certezze degli slavi che puntavano tanto su Omrcen e su una buona resa offensiva.

Nel primo set break decisivo grazie a Lanza e a Giannelli che ci hanno spinto sul 18-14 prima dei colpi finali di Juantorena e della chiusura del martello trentino.

Nel secondo set un doppio muro di Zaytsev (11-9) ha dato il là alle bordate di Juantorena che col muro del 17-14 ci ha sostanzialmente consegnato il parziale. Lì non si è fermato e si è esaltato in attacco con una doppietta prima dei muri finali di Piano che hanno aperto la strada alla stampata di Juantorena per il 2-0.

Nel terzo parziale break iniziale con i muri di Piano e il servizio di Lanza, poi è salito in cattedra lo Zar e l’Italia si è involata verso un facile successo.

 

Ottima prestazione corale di tutta la squadra ma a brillare è stato un sontuoso Osmany Juantorena autore di 13 punti (3 aces, 2 muri) col 73% in attacco e il 56% in ricezione. La Pantera sale di condizione e trascina gli azzurri con l’apporto del solito Zaytsev (13), di un convincente Lanza (11), dell’ottima regia di Giannelli e dei 4 muri di Piano.

 

(foto Valerio Origo)

Lascia un commento

Top