Ginnastica, Campionati Italiani Assoluti – Sfida per il titolo: Fasana vs Ferlito? Meneghini difende, Mariani attacca, Italia ai Mondiali

DSC_1013.jpg

Oggi pomeriggio (ore 16.30, diretta streaming e diretta scritta su OASport) si disputerà al PalaVela il concorso generale individuale dei Campionati Italiani Assoluti di ginnastica artistica.

Tappa fondamentale per l’intero movimento, soprattutto considerando che si disputa a un mese dai Mondiali di Glasgow, validi come qualificazione alle Olimpiadi 2016.

 

Sarà una giornata incandescente a Torino dove sono in palio i due tricolori più importanti, quelli della gara regina, la più prestigiosa dell’intero panorama (in questa occasione è valida anche come turno di qualificazione per le Finali di Specialità in programma domani).

Assente Vanessa Ferrari che ha preferito risparmiarsi ulteriormente e proseguire in un lavoro riabilitativo parallelo che dovrà portarla al meglio alla rassegna iridata. Costretta a rinunciare anche Arianna Rocca che, dopo aver vinto tre titoli consecutivi al volteggio e dopo essere finalmente entrata nel giro azzurro, ha dovuto alzare bandiera bianca causa infortunio.

Erika Fasana tornerà a gareggiare sui quattro attrezzi dopo essersi risparmiata alla Golden League e parte come super favorita per la conquista del titolo. La comasca, ormai al vertice dell’artistica azzurra e nell’elite di quella mondiale dopo le finali di Nanning e i risultati degli Europei di Montpellier, ha naturalmente in dote un grandioso corpo libero e il doppio avvitamento al volteggio (non eseguito a Porto San Giorgio), delle parallele notevolmente migliorate e una buona trave. Questo sarà il primo Assoluto di Erika da senior che ha dovuto rinunciare per diversi motivi alle edizioni 2012, 2013, 2014; da junior fu meravigliosa seconda a Meda 2009 alle spalle della Ferrari.

 

Sarà verosimilmente un duello olimpico al vertice con Carlotta Ferlito che ha impressionato due settimane fa e vorrà onorare al meglio l’appuntamento tricolore. Anche la siciliana ritorna agli Assoluti dopo un paio di stagioni d’assenza (maturità nel 2013, infortunio nel 2014), a tre anni di distanza dalla meravigliosa edizione casalinga di Catania dove fu seconda sul giro completo e d’oro alla trave proprio a poche settimana dalle Olimpiadi di Londra 2012.

La 20enne dovrà sfruttare al meglio la sua trave e non commettere evidenti errori alle parallele, suo tallone d’Achille. Attenzione che ha preparato il Mustafina al corpo libero, potremmo vederlo in gara. Sarà sicuramente sfida molto aperta e divertente.

 

Nel lotto delle favorite per il titolo, o quantomeno per il podio, anche Enus Mariani che è rientrata alla grande dopo un periodo molto complesso. La brianzola è nella lista delle convocate provvisorie per i Mondiali (proprio come Fasana e Ferlito) e addirittura sarà al suo primo vero Assoluto della carriera. Gli occhi saranno naturalmente puntati sulle sue parallele dove si attende un’altra stoccata dopo quella della Golden: sarà un esercizio cruciale per le ambizioni azzurre a Glasgow e dal PalaVela si capiranno molte cose.

Elisa Meneghini proverà fino all’ultimo a difendere il titolo e non vorrà certamente lasciare il passo alle concorrenti: con gara pulita potrà sicuramente risalire sul podio, poi si vedrà. Da riscattare gli errori alla trave visti alla Golden e proprio dal suo attrezzo di punta partiranno le sue velleità di riconferma che poi dovranno svilupparsi anche nel resto della gara (sarà interessante soprattutto il libero).

 

Lara Mori (piccolo incidente d’auto nella giornata di ieri, nulla di grave) molto interessante soprattutto al corpo libero e alla trave, esercizi da osservare con attenzione proprio in ottica Mondiale.

Martina Rizzelli è un altro tassello cruciale per i Mondiali. Non potrà ambire al primo posto oggi viste le sue note difficoltà con la trave ma volteggio e parallele asimmetriche dovranno brillare.

Rientra in gruppo Giorgia Campana che cercherà l’ennesima affermazione alle parallele, Tea Ugrin cerca un po’ di continuità nel ricordo del favoloso trionfo all-around di due anni fa e poi le altre migliori ginnaste italiane che inseguiranno i rispettivi obiettivi, puntando alle finali di specialità per poi sfruttare al meglio le proprie chance nella gara di sabato. Tra le assenti anche Jessica Helene Mattoni, in starting list la torinese Adriana Crisci e Alessia Leolini.

 

Articoli correlati:

Campionati Italiani Assoluti – Programma, orari, tv e diretta streaming

Campionati Italiani Assoluti – Tutte le ammesse e le partecipanti

Campionati Italiani Assoluti – Tutto il regolamento: come si vincono i tricolori?

Campionati Italiani Assoluti – Come comprare i biglietti? Tutti i prezzi per il PalaVela

Campionati Italiani Assoluti – Italia verso i Mondiali! La seconda fermata verso Glasgow

Campionati Italiani Assoluti – Sfida per il titolo: Fasana vs Ferlito? Meneghini difende, Mariani all’attacco, Italia ai Mondiali

Campionati Italiani Assoluti – Cosa ci aspetta? L’analisi della gara, rotazione per rotazione

Campionati Italiani Assoluti – Tutti gli ordini di rotazione dell’all-around

Campionati Italiani Assoluti – Italia verso i Mondiali. Come stanno le azzurre? Ferrari assente e…

Campionati Italiani Assoluti – Come si presentano le azzurre? I migliori punteggi della stagione…

Campionati Italiani Assoluti – Chi difende i titoli? Meneghini & Co. a caccia di conferme 

Lascia un commento

Top