Basket, Europei 2015: le avversarie dell’Italia, la Serbia

basket-bogdan-bogdanovic-serbia-fb-bogdan-bogdanovic.jpg

STORIA: Le vicende sportive della Serbia sono raccolte in pochi anni, a partire dal 2007, quando per la prima volta all’Europeo si presentó da solo e senza unirsi ad altre nazioni. Contando, dunque, solo i risultati come Serbia e non come Jugloslavia o Serbia&Montenegro, bisogna sottolineare l’argento conquistato agli Europei 2009 e soprattutto quello al Mondiale dello scorso anno, dove solo gli Stati Uniti riuscirono a fermare Teodosic e compagni.

ROSTER: Questi i dodici che selezionati per la rassegna continentale: Nemanja Bjelica, Bogdan Bogdanovic, Zoran Erceg, Nikola Kalinic, Ognjen Kuzmic, Stefan Markovic, Dragan Milosavljevic, Nikola Milutinov, Nemanja Nedovic, Miroslav Raduljica, Marko Simonovic, Milos Teodosic. Una squadra semplicemente stellare e soprattutto una delle più “grosse” e fisiche dell’intera manifestazione. Una distribuzione di talento incredibile da Bogdanovic a Bjelica, anche se il faro sarà soprattutto quel Milos Teodosic, considerato uno dei migliori play d’Europa.

ALLENATORE: Aleksandar “Sasha” Djordjevic, basta questo per presentare l’allenatore serbo. Un monumento del basket europeo che ha vissuto una parentesi importantissima da giocatore e poi anche da allenatore (meno fortunata) nel nostro paese. A Milano è amato alla follia e anche i tifosi della Fortitudo Bologna lo ricordano con immenso piacere. Con la Serbia ha raggiunto grandissimi traguardi e dalla prossima stagione lo troveremo anche sulla panchina del Panathinaikos in Grecia

OBIETTIVO: si presenta a questo Eurobasket come vice campione del Mondo e dunque l’obiettivo minimo è quello di arrivare tra le prime quattro e giocarsi le medaglie. La sensazione è quella che dopo la Francia (leggermente favorita per il fattore campo) sia la squadra con le maggiori credenziali per conquistare la medaglia d’oro

PRECEDENTI: sono sei le partite giocate tra le due nazionali da quando esiste solo la Serbia e il bilancio è in favore dei serbi, che hanno vinto quattro sfide. L’ultima vittoria azzurra risale all’amichevole del 2014 a Trieste (80-71). Italia-Serbia aprirà l’ultima giornata del gruppo B e si spera che gli azzurri possano arrivare a questa partita tranquilli del passaggio del turno e con la possibilità di giocarsi un miglior piazzamento in classifica.

ARTICOLI CORRELATI

Islanda
Turchia
Spagna
Le favorite
I convocati dell’Italia
Gli azzurri ai raggi X
I convocati di tutte le nazionali

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@oasport.it

Immagine: Fb Bogdan Bogdanovic

Tag

Lascia un commento

Top