Basket, Europei 2015: le avversarie dell’Italia, la Spagna

basket-pau-gasol-spagna-mondiali-2014-fb-gasol.jpg

Comincia oggi con la Spagna l’analisi delle avversarie dell’Italia nella prima fase degli Europei di basket 2015.

STORIA: Da sempre una delle nazionali storiche del Vecchio Continente ma è dalla fine degli anni e dall’inizio del duemila che la Spagna è diventata una super potenza anche a livello mondiale. Dal 1999 solo a livello di Europei ha conquistato due ori, due argenti e tre bronzi, restando fuori dal podio solo in una circostanza, nel 2005 quando chiuse quarta. Campione del Mondo nel 2006 (unica medagli iridata), può vantare anche tre argenti olimpici nel 1984, 2008 e 2012.

ROSTER: Questa la lista ufficiale dei dodici convocati: Felipe Reyes; Pau Gasol; Rudy Fernández; Víctor Claver; Sergio Llull; Sergio Rodríguez; Fernando San Emeterio; Pablo Aguilar; Pau Ribas; Xavi Rabaseda; Guillem Vives; Nikola Mirotic e Willy Hernangómez..
Spicca ovviamente l’assenza di Marc Gasol, che non formerà dunque il tandem sotto i tabelloni con il fratello Pau e quella anche di Alex Abrines, stella del Barcellona, fermato poco prima della partenza per Berlino da una fascite plantare. Scariolo ha poi preferito Nikola Mirotic a Serge Ibaka, con il giocatore dei Thunder che resterà dunque in America. Non c’è nemmeno Ricky Rubio e dunque le chiavi del gioco iberico saranno affidate tutte a Sergio Llull e a Sergio Rodriguez, che proveranno ad innescare il talento di uno come Rudy Fernandez ed ovviamente Gasol e Mirotic.

ALLENATORE: Sergio Scariolo ritorna sulla panchina della Spagna dopo i trionfi del suo primo mandato. Doppio oro europeo nel 2009 e 2011 e l’argento alle Olimpiadi di Londra. Risultati che lo portano a sedere sulla panchina dell’Olimpia Milano, tornando nel nostro campionato dopo l’esperienza di tre anni alla Fortitudo Bologna. A Milano raggiunge la finale Scudetto, ma perde nettamente con Siena e l’anno dopo sempre i toscani eliminano l’EA7 ai quarti e così termina l’avventura del coach bresciano nel capoluogo lombardo. Tanta esperienza nel campionato spagnolo con il titolo a Madrid e Malaga e l’ultima squadra prima del ritorno con le Furie Rosse è stata il Baskonia.

OBIETTIVO: Una delle favorite alla vittoria finale. La Spagna parte per vincere la medaglia d’oro e riscattere un Mondiale casalingo deludente e che ha visto la nazionale iberica stare fuori dal podio, senza giocare nemmeno la semifinale. Insieme alla Serbia è certamente la squadra più forte del Gruppo B e punto a vincerlo per regalarsi un ottavo di finale semplice.

PRECEDENTI CON L’ITALIA: Italia e Spagna si affronteranno nella terza giornata dell’Eurobasket. In totale sono stati 63 gli incontri tra le due nazionali e il bilancio è favorevole agli azzurri, che comandano per 35-24. L’ultimo successo azzurro risale proprio all’Europeo di due anni e alla vittoria ai supplementari (86-81) della squadra di Simone Pianigiani.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

foto da pagina FB della FIP

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top