Volley, Matteo Renzi: “Che bella l’Italia che vince il Mondiale. Esempio di Italia Bella”. Invito a Palazzo Chigi

CelebrationofItalyagainstArgentina.jpg

La vittoria dell’Italia ai Mondiali U18 di volley femminile ha entusiasmato anche il premier Matteo Renzi che si è complimentato con tutta la nostra Nazionale attraverso un post sul suo profilo Facebook. Il primo ministro si è già messo in contatto con il CT Marco Mencarelli ed è arrivato un invito a Palazzo Chigi per tutta la squadra.

 

Bravissime le ragazze del volley che hanno vinto il mondiale under 18. Sono il futuro del movimento, punteranno alle olimpiadi del 2024. Ma sono soprattutto il presente di un’Italia bella. Quella che fa i sacrifici per portare le ragazze a giocare il sabato pomeriggio o la domenica mattina. Quella che concilia lo studio con l’allenamento. Quella che ci prova credendo a un sogno senza farsi risucchiare dal vortice del disfattismo. I miei complimenti al presidente Magri, al ct Marco Mencarelli e a tutte le ragazze a cominciare da Paola Egonu eletta miglior giocatrice del torneo. Viva l’Italia

Bravissime le ragazze del volley che hanno vinto il mondiale under 18. Sono il futuro del movimento, punteranno alle…

Posted by Matteo Renzi on Lunedì 17 agosto 2015

 

Articoli correlati:

Mondiali U18 – Italia Campione del Mondo! Festa azzurra, prima volta storica

Mondiali U18 – Italia, un’apoteosi epica. Il ritratto di 12 azzurre Campionesse del Mondo e del CT delle giovani

VIDEO Mondiali U18 – La festa dell’Italia, tra lacrime d’oro ed emozioni tricolori

Mondiali U18 – Tutti i premi individuali: l’Italia fa festa con Egonu e Orro

Mondiali U18 – Le parole delle azzurre. Paola Egonu: “Emozionata. Raggiungerò altri traguardi”. Orro e Piani: “Lacrime di gioia”

One thought on “Volley, Matteo Renzi: “Che bella l’Italia che vince il Mondiale. Esempio di Italia Bella”. Invito a Palazzo Chigi”

  1. Nany74 scrive:

    Posso dire una cosa controcorrente? Ma perchè gli “amici” della politica non fanno politica e lasciano perdere tutto il resto? E’ facile complimentarsi ed autogasarsi quando si vince qualcosa, ma non si pensa che in Italia i palazzetti fanno letteralmente ca….re, che le strutture sportive non sono adeguate (spesso pure fuori norma…), che i fondi non ci sono mai per fare niente che non sia un viadotto nuovo (che crolla dopo 2 anni…….) o un centro commerciale che poi non apre per problemi di licenze. Queste cose si dimenticano sempre eh? E nonostante tutta l’Italia delle “decisioni” remi contro i bacini di utenza giovanile e seniores, i risultati ci sono lo stesso, ma questo, cari amici della politica, non è di certo un merito vostro e quindi, personalmente, vi invito a riprendervi i vostri ipocriti complimenti. Un silenzio quasi menefreghista sarebbe stato decisamente migliore, tanto per voi è un’abitudine no?
    Brave le azzurrine e bravo Mencarelli (+ staff ovviamente) !!

Lascia un commento

Top