Ginnastica, Trofeo 4 Nazioni – Italia, le tue avversarie ai raggi X: Russia, Romania, Colombia

Seda-Tutkhalyan.jpg

L’Italia è pronto per il Quadrangolare contro Russia, Romania e Colombia. Il Trofeo 4 Nazioni si disputerà domani pomeriggio (ore 16.40, diretta streaming) al PalaVela di Torino: conosciamo meglio le nostre avversarie.

 

La RUSSIA si presenta senza la sua prima linea. Assenti Aliya Mustafina e Viktoria Komova che rivedremo direttamente alle Olimpiadi Europee: la Zarina rivedrà le pedane dopo otto mesi di assenza per guarire dai tanti acciacchi, la vicecampionessa olimpica sarà al via di una gara internazionale dopo tre anni di digiuno.

I coniugi Rodionenko hanno rinunciato anche a Daria Spiridonova, Maria Kharenkova e Kseniaa Afanaseva per portare a Torino una formazione giovane, futuribile e in rodaggio.

Ci saranno comunque una Campionessa Olimpica e una Campionessa d’Europa. A livello giovanile, però. Angelina Melnikova e Seda Tutkhalyan: la prima, classe 2000, è ancora junior ma ha festeggiato lo scorso anno a Sòfia succedendo alla nostra Enus Mariani e trascinando poi la Nazionale alla vittoria a squadre; la seconda sarà alla sua prima grande gara internazionale da senior, dopo aver trionfato l’anno scorso alla rassegna cinque cerchi riservata alla classe 1999. Venne tra l’altro sconfitta proprio dalla Melnikova nell’all-around continentale.

Evgenia Shelgunova sarà la terza rappresentante ai Giochi Olimpici Europei di Baku, accanto a Komvoa e Mustafina. Questa sarà un’occasione importante per scalare la gamba in vista di quell’appuntamento. Ha già gareggiato a un Trofeo di Jesolo, sa come sono le competizioni nel nostro Paese.

Maria Bondareva, medaglia d’oro alla trave agli EYOF 2013, ed Ekaterina Sokova (classe 2000) completano una formazione giovane ma completa e volitiva.

 

La ROMANIA deve fare a meno di Larisa Iordache, vicecampionessa del Mondo e capitana indisucssa della Nazionale di Octavian Bellu. Problemi fisici non meglio precisati tengono fuori lo scricciolo di Bucarest dalle gare: la speranza è di rivederla per i Mondiali, magari insieme a Catalina Ponor.

Gruppo affidato allora a Diana Bulimar, rientrata in gara dopo le due operazioni nel giro di un anno che l’hanno esclusa dai Mondiali 2013 e 2014. L’abbiamo già ammirata agli Europei, ma Didi è ancora lontana dalla miglior forma fisica. L’appuntamento del PalaVela è importante per lei in preparazione dei Giochi Olimpici Europei: quale sarà la sua gamba?

Alle sue spalle Laura Jurca, Andreea Iridon, Silvia Zarzu, Anamaria Ocolisan. Ragazza giovani, ma esperte capaci già di conquistare l’oro europeo a Sòfia o di partecipare ai Mondiali di Nanning, conclusi al quarto posto. Tanti per loro i successi giovanili. Ci sarà anche Daniela Ciurusniuc, classe 2000 e ancora junor.

 

Poco da dire sulla COLOMBIA, Cenerentola del torneo, che avrà l’occasione per confrontarsi con le Nazioni più forti al mondo. Si presentano naturalmente con la formazione migliore: Velez, Escobar, Bentacur, Afanador, Romero. Tutte con diversi Mondiali alle spalle, esperte anche se con basse difficoltà nelle gambe.

 

Articoli correlati:

Trofeo 4 Nazioni – Programma, orari, tv e streaming: Italia sfida Russia e Romania

Trofeo 4 Nazioni – Formula e regolamento: stile Mondiale, Italia sfida Russia e Romania

Trofeo 4 Nazioni – L’Italia sfida Russia e Romania, poi tutti alle Olimpiadi Europee!

Trofeo 4 Nazioni – Italia, le azzurre ai raggi X per la sfida a Russia e Romania

Weekend di fuoco: tutta l’Italia in pedana! Tra Torino, Lugano, Belgio e libri: regna l’azzurro

Trofeo 4 Nazioni – VIDEO – Il trailer dell’evento: Italia sfida Russia e Romania

Trofeo 4 Nazioni – Tutte le rose e le ginnaste partecipanti: Italia, Russia, Romania, Colombia

Lascia un commento

Top