Ginnastica, Trofeo 4 Nazioni – Italia, le azzurre ai raggi X per la sfida a Russia e Romania

Leolini-Grand-Prix.jpg

Sabato 30 maggio si disputerà il Trofeo 4 Nazioni al PalaVela di Torino. L’Italia sfiderà Russia, Romania e Colombia in un Quadrangolare di altissimo livello tecnico ed emozionale.

Sette azzurre saranno agli ordini del CT Enrico Casella, per l’ultima uscita prima dei Giochi Olimpici Europei. Analizziamo le nostre ragazze ai raggi X.

 

GIORGIA CAMPANA:

Luogo e data di nascita: Roma, 16 maggio 1995

Squadra: Centro Sportivo Esercito Italiano (in Serie A1 ha gareggiato con l’Artistica 81 Trieste)

Attrezzo preferito: parallele asimmetriche:

Miglior risultato in carriera: bronzo con la squadra agli Europei 2012, settima con la squadra alle Olimpiadi 2012, quinta con la squadra ai Mondiali 2014, Campionessa d’Italia alle parallele asimmetriche

Body azzurri: Olimpiadi 2012, Mondiali 2011 e 2014

 

Riprende il posto in Nazionale che le spetta dopo l’assenza del Trofeo di Jesolo. Sarà lei la capitana della spedizione delle Olimpiadi Europee, prima italiana a partecipare sia alla vera rassegna a cinque cerchi che a questa rivisitazione continentale.

Non la vediamo in gara col body azzurri dai Mondiali 2014, conclusi con lo storico quinto posto a squadre. Poi l’infortunio patito al Grand Prix e una pronta risalita di condizione, testimoniata anche dalle buone prestazioni dell’ultimo periodo. Sarà naturalmente il nostro punto di forza alle parallele.

 

ALESSIA LEOLINI

Luogo e data di nascita: Montevarchi (Arezzo), 3 febbraio 1997

Squadra: Giglio Montevarchi

Attrezzo preferito: parallele asimmetriche

Miglior risultato in carriera: argento europeo a squadre juniores 2012

Body azzurri: Mondiali 2013

 

Prove di avvicinamento alle Olimpiadi Europee, per cui la toscana ha strappato il pass dopo le convincenti prestazioni in Serie A. Supportata da una buona grinta agonistica, grande punto di forza di questa prima parte di stagione, si presenterà a Baku con l’obiettivo di ben figurare.

Ormai veterana delle grandi gare internazionali: su tutte il body azzurro vestito ai Mondiali 2013, mentre rimanendo al 2015 ha partecipato al Trofeo di Jesolo. Dopo l’infortunio di Lara Mori si è presa sulle spalle il peso della Giglio Montevarchi, portandola alla Golden League.

 

ELISA MENEGHINI

Luogo e data di nascita: Como, 24 luglio 1997

Squadra: Gal Lissone

Attrezzo preferito: trave

Miglior risultato in carriera: Campionessa Italiana Assoluta in carica, bronzo alla trave Europei 2012 juniores

Body azzurri: Europei 2014, Europei 2013

 

Prima parte di stagione complessa sotto il profilo fisico, sta ritornando gradualmente al suo livello competitivo come ha dimostrato durante l’appuntamento di Rimini. Sarà l’ultima uscita in pedana prima di affrontare gli esami scolastici. Torino sarà una semplice tappa di passaggio verso la calda estate di allenamenti su cui si concentreranno le aspirazioni di una convocazione per i Mondiali qualificanti. La Campionessa Italiana in carica, che difenderà il titolo tra quattro mesi proprio in questa città, è attesa soprattutto da una bella prova alla trave.

 

TEA UGRIN

Luogo e data di nascita: Trieste, 12 giugno 1998

Squadra: Artistica 81 Trieste

Attrezzi preferiti: Parallele asimmetriche, corpo libero

Miglior risultato in carriera: Campionessa Italiana Assoluta all-around 2013

Body azzurri: nessuno da senior; da junior Europei 2012 ed EYOF 2013

 

È reduce dalla bella vittoria all-around di Rimini, ultima tappa di una Serie A conclusa al secondo posto che le ha permesso di ritornare in pedana con convinzione dopo il complesso 2014. La condizione fisica, tecnica e agonistica è in crescita e avrà la sua grande occasione di esprimersi alle Olimpiadi Europee, ritornando su un palcoscenico internazionale con medaglie dopo i risultati ottenuti da junior.

In questa stagione ha già vestito il body azzurro al Trofeo di Jesolo, prima convocazione tra le grandi per la Campionessa Italiana Assoluta 2013.

 

ARIANNA ROCCA

Luogo e data di nascita: Genova, 31 maggio 1996

Squadra: Forza e Virtù 1892 Novi Ligure

Attrezzo preferito: volteggio

Miglior risultato in carriera: Campionessa Italiana Assoluta al volteggio 2012, 2013, 2014

Body azzurri: il primo in Nazionale A

 

Finalmente potrà vestire un body azzurro vero e proprio, inseguito davvero a lungo e meritato più che mai. Era stata a un passo dalla convocazione per gli Europei di Montpellier: sarebbe stata la ciliegina sulla torta di una crescita costante e graduale, sempre alla ricerca del meglio.

A Jesolo ha eseguito per la prima volta il doppio avvitamento al suo amato volteggio e proprio questo sarà uno dei cavalli di battaglia per il futuro. All’ultima gara di un mese di maggio davvero intenso prima dall’asfissiante maturità scolastica.

 

LAVINIA MARONGIU:

Luogo e data di nascita: Roma, 26 settembre 1998

Squadra: in Serie A1 ha gareggiato con Brixia Brescia

Attrezzi preferiti: trave e parallele asimmetriche

Miglior risultato in carriera: quinta con la squadra ai Mondiali 2014, bronzo all-around agli Assoluti

Body azzurri: Mondiali 2014

 

Stagione complessa ma che non le ha impedito di portare in gara qualche esercizio col body della Brixia Brescia, contribuendo comunque alla vittoria dello scudetto.

Fu scoppiettante agli ultimi Mondiali dove fu determinante per il quinto posto di squadra. Torna a rivestire il body azzurro per riprendere confidenza con i palcoscenici che le competono.

 

SOFIA BONISTALLI

Luogo e data di nascita: Empoli (Firenze), 15 gennaio 1998

Squadra: Polisportiva Casellina di Scandicci

Attrezzi preferiti: volteggio, corpo libero

Miglior risultato in carriera: oro con la squadra a Massilia Cup, Novara Cup, Hamburg Gymnastics

Body azzurri: Novara Cup 2014

 

La sua Casellina è stata promessa in Serie A1. Ha già confidenza con le gare internazionali e l’anno scorso rimase in corsa fino all’ultimo per un posto ai Mondiali. Questa sarà una chance davvero importante, soprattutto sui suoi attrezzi di punta (volteggio, dove è dotata del doppio avvitamento; corpo libero, sempre molto lineare in esecuzione), per rimettersi in mostra.

 

 

Articoli correlati:

Trofeo 4 Nazioni – Programma, orari, tv e streaming: Italia sfida Russia e Romania

Trofeo 4 Nazioni – Formula e regolamento: stile Mondiale, Italia sfida Russia e Romania

Trofeo 4 Nazioni – L’Italia sfida Russia e Romania, poi tutti alle Olimpiadi Europee!

Trofeo 4 Nazioni – VIDEO – Il trailer dell’evento: Italia sfida Russia e Romania

Trofeo 4 Nazioni – Tutte le rose e le ginnaste partecipanti: Italia, Russia, Romania, Colombia

Lascia un commento

Top