Ginnastica, Trofeo 4 Nazioni – Sabato l’Italia sfida Russia e Romania, poi si vola alle Olimpiadi Europee!

Elisa-Meneghini-Novara-Cup.jpg

Il PalaVela di Torino ospiterà la ginnastica artistica sabato 30 maggio (ore 16.40, diretta streaming grazie alla Federginnastica e con diretta scritta su Olimpiazzurra). Uno degli storici impianti che hanno avuto l’onore di fare da cornice alle Olimpiadi Invernali del 2006 sarà la sede della prima edizione del 4 Nazioni – Trofeo Banca Generali.

Uno sponsor importante per un Quadrangolare memorabile tra Italia, Russia, Romania e Colombia. In un anno in cui gli Europei erano esclusivamente individuali, questa sarà la prima occasione per ammirare tre delle migliori squadre del Vecchio Continente sfidarsi l’una contro l’altra.

 

Le formazioni non saranno al gran completo, per moltissime ragioni ampiamente giustificabili. Tantissime ginnaste sono reduci dalla rassegna di Montpellier e meritano un periodo di scarico, molte altre sono alle prese con la preparazione per gli esami scolastici che le aspettano tra qualche settimana. L’Italia, per esempio, sarà prima di Erika Fasana, Carlotta Ferlito, Martina Rizzelli.

Questa manifestazione è in preparazione ai Giochi Olimpici Europei che si disputeranno a Baku (Azerbaijan) dal 12 al 28 giugno. Proprio in quell’occasione Aliya Mustafina farà il suo grande rientro in gara, ma la Zarina non gareggerà in Italia. I coniugi Rodionenko hanno risparmiato anche Viktoria Komova (ma ora giungono nuove voci e una nuova telenovela sulle condizioni fisiche della vicecampionessa olimpica) e le altre stelle Daria Spiridonova, Ksenia Afanaseva, Maria Kharenkova.

L’Italia porterà il terzetto composto da Alessia Leolini (già un Mondiale alle sue spalle), Giorgia Campana (Olimpiadi 2012) e Tea Ugrin (sarà il suo primo body azzurro da senior in un’occasione importante). A Torino vedremo anche Enus Mariani che sta recuperando dai problemi al piede, Elisa Meneghini e Arianna Rocca che potrà così vestire finalmente l’azzurro (in squadra) dopo una lunghissima rincorsa.

 

Vanessa Ferrari assente giustificata in pedana (recupero dai problemi fisici della prima parte di stagione), ma sarà presente sia venerdì pomeriggio durante le prove podio che sabato prima della gara: sarà l’occasione per presentare ufficialmente la sua biografia “Effetto Farfalla” e i fan avranno l’occasione di farsi autografare il libro dalla Campionessa del Mondo 2006.

La Romania non avrà tra le proprie fila Larisa Iordache (i medici sembrano non capire quale sia il suo problema fisico, mentre la vicecampionessa del Mondo si sta preparando ad affrontare la maturità), ma sarà capitanata da Diana Bulimar con le compagne che la affiancheranno alle Olimpiadi Europee.

Grande novità della Colombia che, per la prima volta nella storia, gareggerà nel nostro Paese con l’intera squadra.

 

Formula della gara 6-5-4. Non poteva esserci scelta più azzeccata: sarà il format del turno di qualificazione ai Mondiali 2015, durante il quale verranno assegnati i primi otto pass per le Olimpiadi 2016.

Lascia un commento

Top