Seguici su

Ciclismo

Parigi-Nizza 2024, Remco Evenepoel: “Nessun rimpianto, Jorgenson ha meritato di vincere. Settimana positiva”

Pubblicato

il

Remco Evenepoel
Evenepoel / IPA Sport

Remco Evenepoel ha vinto l’ottava e ultima tappa della Parigi-Nizza: il belga è riuscito a battere allo sprint Matteo Jorgenson, con l’americano che si è preso la maglia gialla e il successo finale in questa Corsa verso il sole.

Queste le parole del vincitore di tappa odierno: “Non ci sono rimpianti per come è andata questa Parigi-Nizza, alla fine è riuscito a seguirmi solo un corridore e penso che Matteo Jorgenson abbia meritato di vincere. E’ stato l’unico a resistere al mio attacco, ho provato a dar fondo a tutte le mie energie, ma non sono riuscito a staccarlo. Se andiamo a vedere anche gli altri giorni, lui è stato il più meritevole, sempre tra i migliori, sempre davanti, quindi onore a lui. Non ho rimpianti perché è stata una bella settimana, conclusa con questa vittoria“.

Il gruppo oggi è esploso molto presto, quando siamo rimasti in dieci o dodici ho pensato che avrei dovuto provare ad attaccare per fare la differenza e per vedere ciò che accade. Oggi ho fatto quello che volevo, ho cercato di staccare Vlasov anche in ottica volata, ci sono riuscito e poi l’arrivo è stato tranquillo. Veramente bello aver vinto questa tappa“.

Sui prossimi appuntamenti in agenda: “Le prossime corse? Questo era uno dei primi obiettivi, adesso faccio qualche altro giorno in altitudine e poi ci rivediamo per le Classiche delle Ardenne“.

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online