Seguici su

Pallavolo

Volley, che sfide a Perugia e Trento nella quarta giornata di Superlega! Milano ospita Civitanova nella rivincita della semifinale scudetto

Pubblicato

il

Robertlandy Simon

Giornata di big match, di sfide stellari e di partite che distribuiscono già punti molto importanti in chiave posizioni che contano in zona play-off, la quarta di Superlega con i fari puntati su Perugia, dove arriva Modena e su Trento dove sarà di scena Piacenza ma anche su Milano dove va in scena la riedizione della semifinale scudetto dello scorso anno con Civitanova.

C’è voglia di riscatto in casa Sir Susa Vim Perugia dopo la rocambolesca sconfitta, la prima della stagione, sul campo di Civitanova domenica scorsa. La squadra di Lorenzetti affronta tra le mura amiche una Valsa Group Modena che invece arriva dalla secca sconfitta casalinga con Monza, ha solo 4 punti in classifica, frutto dei due successi al tie break delle prime due giornate e ha bisogno di rialzare la testa dopo un avvio con il freno a mano tirato, molto simile a quello dello scorso anno. Squadre in campo domenica alle 18.00.

A Trento si gioca una sfida che potrà dire qualcosa in più dello stato di salute delle due squadre uscite di scena nelle semifinali della Supercoppa di Biella. Da una parte la Itas che arriva dalla convincente vittoria di Trento e che sembra aver trovato il giusto assetto e dall’altra la Gas Sales Bluenergy Piacenza che ha lasciato intendere che quella contro Civitanova a Biella è stata solo una serata storta, battendo domenica scorsa Catania con un secco 3-0 e conquistando un prestigioso primo posto in solitaria in classifica (gli emiliani sono stati raggiunti mercoledì da Monza, che ha una partita in più, in vetta). I piacentini dovranno ancora fare a meno dell’opposto azzurro Yuri Romanò, infortunato, che sarà sostituito da Gironi. Si gioca sabato alle 20.30.

A Milano domenica alle 18.00 di fronte le due protagoniste della semifinale scudetto dello scorso anno, Allianz Milano e Lube Civitanova che a maggio riuscì a spuntarla conquistando l’ennesima finale dei play-off. I milanesi sono ancora a caccia del primo successo stagionale e hanno un solo punto in classifica, mentre Civitanova, dopo un avvio stentato, ha sfiorato il successo in Superlega e domenica scorsa ha conquistato un successo rigenerante sempre contro Perugia.

La capolista Mint Monza, che in settimana ha vinto l’anticipo della quinta giornata a Verona e sta disputando una prima parte di stagione di ottimo livello, ha la possibilità di proseguire la sua marcia in vetta ospitando domenica alle 17.00 una Prisma Gioiella Taranto da prendere con le molle: i pugliesi non hanno ancora vinto ma hanno 2 punti, frutto di due tie break persi e hanno sempre fatto soffrire le rivali nelle prime tre sfide di campionato.

Preziosi punti salvezza in palio nella sfida di domenica alle 16.00 tra Padova e Cisterna: una vittoria a testa finora e tanto ossigeno per chi riuscirà ad avere la meglio. Vanno a caccia del secondo successo stagionale, invece, Farmitalia Catania e Rana Verona che si trovano di fronte domenica alle 20.00 per una sfida che promette scintille in terra siciliana.

Photo LiveMedia/Martina Rampon