Seguici su

Curling

LIVE Italia-Turchia 10-4, Europei curling 2023 in DIRETTA: vittoria e primo posto matematico nel round robin!

Pubblicato

il

Arman

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA DIRETTA LIVE DI ITALIA-SVEZIA DI CURLING FEMMINILE DALLE 15.00

LA DIRETTA LIVE DI ITALIA-FINLANDIA DI CURLING DALLE 20.00

11:57 Si chiude qui la nostra DIRETTA LIVE testuale di Italia-Turchia. Grazie per aver seguito l’evento in nostra compagnia. A tutti gli amici e lettori di OA Sport buon proseguimento di giornata.

11:57 Match senza storia in cui il team Retornaz si è limitato a costruire i punti negli end in cui era di mano. Partita chiusa dopo 7 end e qualche piccola energia risparmiata per gli alfieri azzurri.

11:56 Italia che si aggiudica matematicamente il round robin con due giornate di anticipo, fatto storico per il curling tricolore. Azzurri che dunque sono certi di dover affrontare in semifinale la squadra che si classificherà al quarto posto nel girone unico.

11:53 Scelta a dir poco folle dei turchi, che provano invece a costruire non si sa cosa, regalando due punti agli azzurri. Finisce qui! Italia-Turchia 10-4!

11:48 Si riscatta prontamente Demirel, che mette a segno la doppia bocciata. Casa libera da stone, si va verso l’end nullo.

11:47 Imperfetta invece la doppia bocciata di Demirel, che elimina soltanto una stone italiana.

11:44 Doppia bocciata decisa di Arman ad eliminare le due guardie avversarie.

11:43 Settimo end in corso. Turchia che piazza due guardie, ma in casa per ora ci sono due punti azzurri. Italia che è peraltro di mano.

11:38 Bravissimo in questo caso lo skip turco, capace di bocciare ben tre stone italiane ed ottenere due punti per la propria squadra. Italia-Turchia 8-4 dopo sei end.

11:36 Errore da matita rossa di Karagoz, il cui tiro si infrange sulla guardia italiana. Ultime pietre per gli skip, con Retornaz che può intortare l’avversario.

11:33 Ottima la doppia bocciata di Arman che elimina le due stone avversarie a punto. E’ il momento degli skip.

11:31 Quattro tiri per compagine alla chiusura del sesto end. Attualmente c’è un punto turco in casa.

11:28 Match che riparte con la Turchia di mano. Nonostante il dominio gli azzurri non hanno mai rubato la mano. Vediamo se Retornaz e compagni ci riusciranno in questo sesto end.

11:19 Italia che non ne approfitta a pieno, ma conquista comunque due punti. Peccato per l’ultima bocciata con la stone azzurra che esce di un soffio dalla casa. Italia-Turchia 8-2 a metà gara. Piccola pausa, a tra poco!

11:15 Turchia che non approfitta di questo piccolo errore azzurro giocando per due volte la guardia invece di piazzare altre stone in casa. Mosaner non si lascia sfuggire l’occasione di bocciare. Tocca ora agli skip con la stone italiana a punto.

11:12 Quattro tiri per squadra al termine dell’end. Bocciata rivedibile di Arman che lascia una stone avversaria a punto.

11:09 Iniziato il quinto end. Guardia e bocciata per un diligente Giovanella.

11:05 Pur rischiando lo skip turco porta a casa il punto. Italia-Turchia 6-2 dopo quattro end.

11:04 Ancora buona bocciata dello skip italiano. Karagoz ha ora la possibilità di salvare il salvabile mettendo a segno un punto per la Turchia.

11:01 Doppia bocciata perfetta di Retornaz. Ci sono due pietre italiane a punto quando mancano gli ultimi tre lanci, di cui due turchi.

11:00 Due scelte a dir poco rivedibili messe in atto da Demirel e Karagoz, che aprono chance di mano rubata per l’Italia. Ultimi tiri ora per i due skip.

10:57 Siamo giunti a metà del quarto end. Situazione attuale che vede una stone turca a punto.

10:54 Come da previsione è un match senza storia. Troppa la differenza tra le due squadre nel più classico dei testacoda.

10:48 Tre punti Italia! Retornaz opera la bocciata correttamente e gli azzurri allungano sul 6-1 dopo tre end.

10:46 Retornaz piazza sapientemente la terza stone a punto proprio al limite basso della casa, in modo tale da evitare spiragli di doppie o triple bocciate.

10:44 Arriva l’errore di Karagoz. Lo skip turco colpisce la guardia azzurra lasciando due pietre italiane a punto!

10:41 Ottima bocciata di Mosaner. Ci sono due stone italiane a punto quando mancano tre tiri per squadra.

10:37 Siamo nel corso del terzo end. Azzurri che provano a tessere una trama per marcare due o più punti.

10:33 Karagoz piazza l’ultima stone nel centro della casa ed ottiene il primo punto turco. Italia-Turchia 3-1 dopo due end.

10:30 Turchia che invece vuole provare a marcare punti con le sole due ultime stone dello skip.

10:28 Che errore di Demirel, che manca un draw semplicissimo. Turchia che poteva creare le condizioni per ottenere due punti, ora invece si va verso l’end nullo.

10:26 Precisa la doppia bocciata di Demirel. Turchi che provano a reagire dopo il disastroso primo end.

10:24 Sebastiano Arman elimina la guardia avversaria. A metà end ci sono due punti azzurri, ma la Turchia è di mano.

10:21 In corso il secondo end. Giovanella piazza le sue due stone nel cuore della casa.

10:18 Stavolta Joel non sbaglia! Arrivano tre punti per l’Italia, che parte bene anche quest’oggi.

10:16 Non ne approfitta Karagoz, autore di una bocciata totalmente da dimenticare. Il turco elimina solamente una stone. Retornaz ha ora l’occasione per siglare immediatamente tre punti.

10:15 Sbavatura di Retornaz, che boccia la pietra turca ma colpisce anche una delle proprie e soprattutto piazza la stone in linea con le altre due a punto.

10:14 Troppo debole la bocciata dello skip turco, che riesce ad eliminare soltanto una pietra italiana.

10:13 Tocca agli skip. Karagoz chiamato subito ad evitare un pesante passivo in quanto ci sono ben 4 stone italiane a punto.

10:11 Doppia bocciata perfetta di Mosaner. L’Italia si crea immediatamente la chance di marcare punti.

10:08 Turchia che sceglie subito di affollare la casa di stone. Vediamo ora la risposta degli azzurri.

10:05 Match che inizia ufficialmente. L’Italia è di mano in questo primo end.

ITALIA-TURCHIA

9:59 Turchia che risponde con Ugurcan Karagoz (skip), Muhammet Demirel, Faruk Kavaz, Orhun Yuce e Muhammed Ucan (riserva).

9:55 Italia che conferma la formazione titolare con Joel Retornaz (skip), Mattia Giovanella, Amos Mosaner e Sebastiano Arman. Alberto Pimpini è pronto a subentrare in caso di necessità.

9:51 Match sulla carta agevole quello che andremo a raccontare. La Turchia, fanalino di coda del torneo al pari della Finlandia, sembra obiettivamente la squadra meno attrezzata. Nel curling però non sono ammesse distrazioni.

9:47 Percorso finora straordinario quello del team di Retornaz e compagni. L’Italia ha conquistato sei vittorie su sei superando compagini di prim’ordine quali Norvegia, Svizzera, Svezia e Scozia.

9:42 Buongiorno e ben ritrovati nella DIRETTA LIVE scritta di Italia-Turchia. Gli azzurri, certi dell’approdo ai playoff, si giocano il primato nel girone. Primo end tra poco meno di venti minuti.

Buongiorno e benvenuti nella DIRETTA LIVE testuale del settimo incontro del round robin degli Europei 2023 di curling maschile tra Italia e Turchia. Gli azzurri tornano sul ghiaccio di Aberdeen dall’alto della prima posizione. Il team guidato da Joel Retornaz è imbattuto dopo aver superato anche i padroni di casa della Scozia. Qualificazione alle semifinali messa praticamente in cassaforte, ma guai ad abbassare il livello di concentrazione dato l’incessante susseguirsi dei match.

Squadra azzurra che si affida alle sapienti geometrie di Joel Retornaz, coadiuvato dai fidi Amos Mosaner, Sebastiano Arman e Mattia Giovannella, con Alberto Pimpini pronto a subentrare alla prima evenienza. Dopo il successo sulla Svezia di Edin e sulla Scozia di Mouat, il team italiano affronta un avversario di livello nettamente inferiore, che ha ormai abbandonato le speranze di playoff. Non bisogna però calare la guardia.

La sfida tra Italia e Turchia valevole per il round robin degli Europei di curling 2023 inizierà alle 10.00. Sarà possibile seguire l’evento in diretta TV su The Curling Channel. OA Sport vi offrirà la DIRETTA LIVE scritta end per end dell’incontro. Buon divertimento e forza azzurri!

Foto: FISG