Seguici su

Padel

World Padel Tour 2023, Chile Open: Tapia e Coello trionfano ancora e restano imbattuti! Tra le donne altro titolo per Salazar/Triay

Pubblicato

il

Tapia-Coello

Si è concluso nella notte italiana il Chile Padel Open 2023, terzo appuntamento della nuova stagione del World Padel Tour. Nel torneo maschile è arrivato il terzo trionfo consecutivo di Agustin Tapia/Arturo Coello, mentre in campo femminile il titolo è stato vinto da Alejandra Salazar e Gemma Triay, che hanno dunque concesso il bis dopo la vittoria in Argentina.

TORNEO MASCHILE

In seguito alle emozioni offerte ad Abu Dhabi e in Argentina (dove sono arrivati due titoli), Agustin Tapia e Arturo Coello regalano spettacolo anche in Cile. Dopo aver sconfitto Rafael Mendez/Javier Martinez agli ottavi (per 4-6 6-1 6-3), Luciano Capra/Agustin Gutierrez ai quarti (7-6 6-2) e Franco Stupaczuk/Martin Di Nenno in semifinale (6-4 6-3), la coppia ispanico-argentina (n.2 del seeding) si impone in finale contro Juan Lebron e Alejandro Galan per 6-4 6-7 7-5 e conquista il terzo titolo consecutivo (su tre tornei) in questo circuito.

Restano dunque con l’amaro in bocca i numeri 1 al mondo, che dopo un percorso netto fino in finale (battuti, in ordine cronologico, Daniel Santigosa/David Gala, Javier Barahona/Javier Garcia e Pincho Fernandez/José Diestro) sono costretti a inchinarsi agli scatenati Tapia/Coello al termine di una finale clamorosa che verrà ricordata per l’incredibile fatto avvenuto nel secondo set. Sul 6-4, 5-3, 30-30 in favore dei numeri due del seeding, Coello chiude il punto con una volée ed esulta tra l’euforia del pubblico, ma l’arbitro vede la palla toccare prima il vetro e dunque aggiorna il punteggio con il 30-40 in favore di Galan/Lebron. In tutto questo però i giocatori (eccetto Galan) non si accorgono di tutto ciò e si preparano a giocare il punto successivo convinti del 40-30 in favore della coppia ispanico-argentina. Il gioco riprende e Tapia trova uno smash vincente: i numeri due del seeding cominciano dunque ad esultare per la vittoria e si avvicinano a Lebron per il classico abbraccio di fine partita. Subito dopo, però, Galan torna in campo (dopo esser uscito dal rettangolo di gioco nel tentativo di recuperare lo smash di Tapia) e ferma la festa degli avversari, informandoli che la palla prima era stata chiamata fuori e che quindi bisogna giocare il punto de oro. I giocatori e il pubblico a questo punto sono confusi e ci pensa dunque l’arbitro a chiarire la situazione, dando ragione a Galan e affermando che c’è da giocare il killer point. Tra le tante polemiche del pubblico e l’incredulità di Tapia/Coello (importante sottolineare che se i due si fossero accorti prima del punto assegnato agli avversari avrebbero potuto chiamare la review per controllare ciò che era appena successo) il gioco prosegue e Galan/Lebron prima salvano il match point, portandosi dunque sul 5-4, e successivamente conquistano il secondo set. Il match si sposta dunque all’ultimo parziale, dove a vincere sono, nonostante la grande beffa del secondo set,  Tapia e Coello, che confermano così di avere, oltre a un talento invidiabile, anche una grande testa. 

Da segnalare che in questo torneo sono stati eliminati ancora una volta al primo turno Paquito Navarro e Juan Tello, sconfitti da Pincho Fernandez/José Diestro per 6-7 7-6 6-3. Questo ennesimo ko è stato davvero pesante e ha portato allo scioglimento della coppia. Ecco dunque che dopo il Paraguay Padel Open 2023 (torneo che Paquito e Tello non giocheranno) lo spagnolo e l’argentino si uniranno probabilmente rispettivamente a Federico Chingotto e Alex Ruiz. Era invece assente in questo evento la coppia Fernando Belasteguin/Sanyo Gutierrez per motivi familiari. 

TORNEO FEMMINILE

In campo femminile arriva il secondo trionfo consecutivo di Gemma Triay e Alejandra Salazar. In seguito ai successi contro Marta De La Fuent/Marta Maldonado (agli ottavi per 6-4 6-1), Barbara Las Heras/Veronica Virseda (ai quarti per 6-0 6-1) e Delfina Brea/Sofia Araujo (in semifinale per 7-6 4-6 7-6), le numero 1 al mondo vincono nell’ultimo atto del torneo contro Jessica Castelló/Claudia Jensen (arrivate in finale dopo aver battuto, in ordine di tempo, Perez/Ruiz, le gemelle Alayeto, Sanchez/Josemaria e Sainz/Osoro) “grazie” al ritiro di quest’ultime (al momento dell’abbandono Triay/Salazar erano comunque sopra per 6-1 1-0 e dunque in pieno controllo del match) per un problema di Jensen (la classe 2005 è stata male a causa del colpo di calore subito sabato) e conquistano il secondo titolo in stagione. 

In casa Italia non riescono a superare il primo turno né Carolina Orsi in coppia con la francese Lea Godallier, né il tandem tutto italiano composto da Emily Stellato e Giulia Sussarello. La prima coppia perde con un doppio 6-2 contro Las Heras e Virseda, mentre Stellato/Sussarello si arrendono a Barrera/Caparrós con il punteggio di 6-3 1-6 7-6.

Foto: worldpadeltour.com

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online