Seguici su

Biathlon

LIVE Biathlon, Inseguimento maschile Anterselva 2023 in DIRETTA: Johannes Boe non smette di dominare. 12° Giacomel, buona rimonta di Bionaz

Pubblicato

il

Tommaso Giacomel

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA DIRETTA LIVE DELL’INSEGUIMENTO FEMMINILE DI BIATHLON DALLE 13.00

15:51 La DIRETTA LIVE dell’inseguimento maschile termina qui! Grazie a tutti per averci seguito, ai lettori di OA Sport un buon proseguimento di giornata e appuntamento con il biathlon domani per le due staffette!

15:49 In casa Italia si può comunque avere il sorriso per l’ennesima conferma di un Tommaso Gaicomel tra i principali protagonisti di un circuito di livello altissimo. Segnali di vero Bionaz, protagonista a terra con il 10/10 e un passo notevole sugli sci nei primi due giri; il valdostano ha comunque chiuso 29° con il pettorale 52 dopo i 3 errori in piedi. Domani staffetta per stupire tutti sul suolo di casa.

15:47 Classifica di specialità dell’inseguimento che vede in testa il solito Johannes Boe , 420 punti; secondo Laegreid, 365; e terzo Fillon Maillet con 220 punti.

15:45 In classifica generale Johannes Boe si porta a 1139 punti; Laegreid, che sta disputando una stagione clamorosa, è secondo con 920 punti. In terza posizione un altro norvegese, Christiansen, con 588 punti. Obiettivo raggiunto per Giacomel che si prende il 14° posto in classifica e la qualificazione diretta per la mass start dei Mondiali di Oberhof (Germania).

15:42 Johannes Boe oggi: centesima vittoria in carriera (comprese le prove a squadre); sesta vittoria consecutiva (imbattuto nel 2023), fatto mai verificatosi con nessun uomo nella Coppa del Mondo di biathlon; e undicesima vittoria in quattordici competizioni individuali stagionali. E undicesima ad Anterselva. Alieno, infermabile.

15:40 La top-10 è completata da: in sesta posizione il terzo norvegese, Christiansen (4) a 2’17”; settimo e ottavo i due svizzeri, con Hartweg (1) a precedere in volata Stalder (1) con un distacco di 2’22” dalla testa; nona posizione per l’intramontabile austriaco Eder e come detto prima decimo Doll.

15:38 Piazzamento degli altri italiani: Bionaz dopo 2 giri spettacolari ha concesso qualcosa in piedi (3 errori) e chiude in 29ma posizione con il pettorale 52. Zeni, anche lui con il 16/20, termina la sua prova in 51esima posizione a 6’05” dalla testa.

15:37 Giacomel viene ripreso nell’ultimo giro da T. Boe e Doll, rispettivamente 11° e 10°. L’azzurro con  quattro errori totali è dodicesimo a 2’37”.

15:35 Quarta posizione per Rees (1) a 1’34”, quinto Dale che con il 19/20 con un distacco di 2’00”.

15:33 Tredicesimo podio in quattordici gare individuali per Johannes Boe, che vince l’undicesima gara in stagione. Secondo Laegreid (0) a 40″, terzo a completare il podio lo svedese Ponsiluoma (2) a 1’02”.

15:32 JOHANNES BOE DOMINA ANCORA! Straordinario il fuoriclasse norvegese, inarrestabile.

15:30 Ultimo giro passerella per Johannes Boe, che saluta tutti e si appresta ad entrare nello stadio di Anterselva.

15:28 Doppio errore nell’ultima serie per Bionaz che dopo il 10/10 a terra ha un po’ pagato lo sforzo. Didier è comunque autore di un’ottima rimonta, 27° con il pettorale 52.

15:27 Rees con lo zero, Dale con un errore. 3/5 per Giacomel che ha provato, 10° con quattro errori quando manca solo un giro alla fine.

15:27 20/20 di Laegreid e secondo posto in ghiaccio, ennesima doppietta norvegese della stagione. Poligono impressionante di Ponsiluoma che con il 5/5 si prende il terzo gradino del podio. Ora sfida Dale-Rees per il quarto posto.

15:25 ZERO DEL NORVEGESE E CASCATA DI RECORD ABBATTUTI! 6a vittoria consecutiva e 9 ad Anterselva.

15:25 Ultimo poligono per Johannes Boe.

15:24 Al km 8.3 J Boe porta il suo vantaggio a 57″, Ponsiluoma terzo a1’24” ha più di 30 secondi di margine sulla quarta piazza, occupata dal tedesco Rees.

15:23 Bionaz commette il suo primo errore e con il 4/5 dopo 3 serie è 24° a 3’13”. Arrivano 2 errori di Zeni che probabilmente abbandona qui il sogno di entrare nella zona punti.

15:21 GRANDE POLIGONO DI GIACOMEL! 5/5 e Tommaso è 7° dietro Hartweg, con un distacco dallo svizzero di 15″.

15:20 Trovano lo zero rapido Laegreid e Ponsiluoma! Il primo ha un distacco di 50″ dal marziano, l osvedese un ritardo di 1’18”.

15:19 Concede un errore Johannes Boe, con Laegreid che entra al poligono con 1’13” di distacco. Dopo i primi tre che viaggiano individualmente abbiamo un gruppo molto interessante con Hartweg e Christiansen, tra gli altri. Subito dietro Gaicomel con Jacquelin.

15:18 Siamo già al terzo poligono con Johannes Boe, il primo in piedi.

15:17 Arriva lo zero anche per Zeni, 46° dopo due serie. Gaicomel ha un distacco dal podio di 50″, quando ora arrivano i due poligoni a lui prediletti.

15:15 Ponsiluoma dopo 2 poligoni è in terza posizione a 1’26”. Giacomel 11° con un distacco di 2’12”. FAVOLOSO BIONAZ CON IL 10/10, 23° CON IL PETTORALE 52!

15:14 Secondo errore di Gaicomel che chiude le sessioni a terra con il 90%. Tanti atleti escono con lo zero e Tommaso perderà un po’ di posizioni.

15:13 Qualità incredibile per Laegreid al poligono, un errore invece per Ponsiluoma. I due norvegesi in testa sono staccati di 58″.

15:12 INFALLIBILE! Johannes Boe non sbaglia più ed è al comando letteralmente per dispersione.

15:11 Bionaz nel primo giro è stato autore del secondo tempo sugli sci, gran risposta del valdostano dopo la sprint di giovedì. Secondo poligono, l’ultimo a terra.

15:10 Doppio zero per gli altri due azzurri: Bionaz 37° e Zeni 49° dopo la prima serie. Intanto Boe guadagna altri 4″ su Laegrei ai 3.3km.

15:09 Dopo il primo poligono J. Boe in testa con 52″ di margine su Laegreid. Terzo Ponsiluoma a 1’03” e settimo Gaicomel con un ritardo di 1’43”.

15:08 Un errore per Ponsiluoma e Christiansen, zero di Laegreid. 4/5 per Giacomel, ma stanno sbagliando quasi tutti.

15:07 5/5 di Johannes Boe che avrà un margine incredibile dopo la prima serie, con gli altri che iniziano a sparare solo ora.

15:06 Primo poligono!

15:05 Partiti anche Bionaz e Zeni, che al primo rilevamento cronometrico mantengono le loro posizioni con un distacco dal primo di 2’39” e 2’55”.

15:04 Agli 800 metri J. Boe guadagna e porta il margine su Ponsiluoma a 37″. Tutti perdono parecchi secondi dal cannibale, Gaicomel si è attaccato a Jacquelin e i due, in 6a e 7a posizione, pagano 1’13” dalla testa.

15:02 Ha iniziato la sua fatica anche Tommaso Giacomel!

15:02 Johannes Boe in pista, dopo 37 secondi è partito Ponsiluoma e via via tutti gli altri.

15:01 E’ PARTITO L’INSEGUIMENTO MASCHILE DI ANTERSELVA! Buon divertimento e buon biathlon a tutti!

15:00 Atleti schierati in partenza, tra pochissimo il via della gara!

14:59 Giacomel oltre al primo podio individuale ha altri 2 obiettivi quest’oggi: primi 15 della generale (gli garantirebbero la presenza nella mass start di Oberhof) e inseguimento al pettorale blu di Hartweg riservato ai migliori U-25.

14:57 Il cielo è leggermente più coperto rispetto a un paio d’ore fa quando è partita la gara femminile. Vento non troppo sostenuto ma che potrebbe creare diversi problemi in uno dei poligoni più difficili in assoluto.

14:55 Saranno 3 in tutto gli azzurri al via oggi: Elia Zeni alla prima gara in Coppa del Mondo si è ben comportato e ben distinto, infatti nonostante i 2 errori al poligono, uno per serie, è riuscito ad entrare tra i primi 60 e oggi sarà al via con il pettorale n.52, a +2’42”; per lui la zona punti dista meno di 20″, e raccogliere i primi punti nel circuito maggiore alla seconda apparizione sarebbe un gran segnale.

14:52 Prestazione un attimo in controtendenza, soprattutto al poligono, rispetto alle ultime uscite per l’altro 2000, Didier Bionaz, che con tre errori nella sprint oggi partirà per 48esimo con un ritardo di 2’35”; per lui l’obiettivo sarà risalire la classifica ed entrare, con margine, nella zona punti.

14:50 Tommaso Giacomel nella sprint ha sfornato un’altra prestazione solidissima e di assoluto livello. Il trentino di Imer ha chiuso un’altra volta in top-10, precisamente in settima posizione con un distacco di 1 minuti e 10 secondi dalla testa. Giacomel, in un format a lui sempre gradito, va alla caccia di questo benedetto primo podio individuale in carriera, che ultimamente sfugge sempre per un bersaglio o poco meno.

14:48 Per la vittoria i discorsi sembrano chiusi, con Johannes Boe che vincendo anche quest’oggi metterebbe insieme numeri interessanti: centesima vittoria in carriera (comprese le prove a squadre); sesta vittoria consecutiva (imbattuto nel 2023), fatto mai verificatosi con nessun uomo nella Coppa del Mondo di biathlon; e undicesima vittoria in quattordici competizioni individuali stagionali.

14:45 Johannes Boe continua imperterrita la sua marcia di cannibalizzazione del biathlon maschile. Il fenomeno norvegese si è imposto anche nella sprint disputata ieri con una disarmante superiorità nel segmento di fondo e un 90% al tiro. Nonostante l’errore arrivato nel poligono a terra il vantaggio sul secondo a partire, lo svedese Ponsiluoma, 9 su 10 anche per lui, è comunque abnorme, 31 secondi. Terzo ad aprire il cancelletto sarà un altro norvegese, Laegreid, che senza errori nella sprint partirà nell’inseguimento con un ritardo di 37″.

14:42 Johannes Boe è un marziano, sembra imbattibile e va alla caccia della sesta vittoria consecutiva, Tommaso Giacomel all’attacco per provare a conquistare il primo podio individuale in Coppa del Mondo.

14:40 Buon pomeriggio amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE dell’inseguimento maschile di Anterselva (Italia), valido per la sesta tappa della Coppa del Mondo di biathlon 2022-23.

Buon pomeriggio amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE dell’inseguimento maschile di Anterselva (Italia), valido per la sesta tappa della Coppa del Mondo di biathlon 2022-23. Johannes Boe è un marziano, sembra imbattibile e va alla caccia della sesta vittoria consecutiva, Tommaso Giacomel all’attacco per provare a conquistare il primo podio individuale in Coppa del Mondo.

Johannes Boe continua imperterrita la sua marcia di cannibalizzazione del biathlon maschile. Il fenomeno norvegese si è imposto anche nella sprint disputata ieri con una disarmante superiorità nel segmento di fondo e un 90% al tiro. Nonostante l’errore arrivato nel poligono a terra il vantaggio sul secondo a partire, lo svedese Ponsiluoma, 9 su 10 anche per lui, è comunque abnorme, 31 secondi. Terzo ad aprire il cancelletto sarà un altro norvegese, Laegreid, che senza errori nella sprint partirà nell’inseguimento con un ritardo di 37″. Per la vittoria i discorsi sembrano chiusi, con Johannes Boe che vincendo anche quest’oggi metterebbe insieme numeri interessanti: centesima vittoria in carriera (comprese le prove a squadre); sesta vittoria consecutiva (imbattuto nel 2023), fatto mai verificatosi con nessun uomo nella Coppa del Mondo di biathlon; e undicesima vittoria in quattordici competizioni individuali stagionali. Atleti interessanti da seguire saranno: Rees e Christiansen, rispettivamente 4° e 5° a partire a +57″, i tedeschi Strelow, +1’24”, e Doll, +1’30”, lo svizzero Hartweg a 1’27” e il francese Claude con un ritardo di un minuto e ventisei secondi. Oltre ovviamente al nostro Tommaso Gaicomel.

Capitolo Italia, Tommaso Giacomel ha sfornato un’altra prestazione solidissima e di assoluto livello. Il trentino di Imer, dopo essere uscito pulito dal primo poligono, ha commesso un errore sul quarto bersaglio nel tiro in piedi, ma nonostante ciò è riuscito a chiudere un’altra sprint in top-10, precisamente in settima posizione con un distacco di 1 minuti e 10 secondi dalla testa. Giacomel, in un format a lui sempre gradito, va alla caccia di questo benedetto primo podio individuale in carriera, che ultimamente sfugge sempre per un bersaglio o poco meno. Prestazione un attimo in controtendenza, soprattutto al poligono, rispetto alle ultime uscite per l’altro 2000, Didier Bionaz, che con tre errori nella sprint oggi partirà per 48esimo con un ritardo di 2’35”; per lui l’obiettivo sarà risalire la classifica ed entrare, con margine, nella zona punti. Saranno 3 in tutto gli azzurri al via oggi, con il debuttante Elia Zeni insieme ai già citati Bionaz/Giacomel. Zeni alla prima gara in Coppa del Mondo si è ben comportato e ben distinto, infatti nonostante i 2 errori al poligono, uno per serie, è riuscito ad entrare tra i primi 60 e oggi sarà al via con il pettorale n.52, a +2’42”; per lui la zona punti dista meno di 20″, e raccogliere i primi punti nel circuito maggiore alla seconda apparizione sarebbe un gran segnale. Non sono riusciti a qualificarsi invece Braunhofer e Fauner.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE dell’inseguimento maschile di Anterselva, sulla distanza dei 12,5 km. Tutti proveranno a fermare il dominio del marziano, un certo Johannes Boe, che si è abbattuto nuovamente sul biathlon maschile; Tommaso Giacomel cerca finalmente di agguantare quel podio individuale che ultimamente è sempre fuggito. Tanti elementi di interesse per una gara che si annuncia scoppiettante: partenza fissata alle 15.00, buon divertimento e buon biathlon a tutti!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: SCOPRI INTERVISTE E CONTENUTI ESCLUSIVI

Foto: LiveMedia/Florian Frison/DPPI

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online