Seguici su

Combinata nordica

Combinata nordica, Johannes Lamparter si impone in gara-2 a Seefeld davanti a Geiger e Schmid. Benissimo Aaron Kostner, 11°

Pubblicato

il

Johannes Lamparter sfrutta nel migliore dei modi la prima posizione ottenuta in mattinata nel segmento di salto e vince il secondo atto del Triple di Seefeld, valevole per la Coppa del Mondo maschile di combinata nordica 2022-2023. Si tratta della settima affermazione individuale nel circuito maggiore (la quarta dell’inverno) per il padrone di casa austriaco, che a questo punto comincia a sognare la conquista della Sfera di Cristallo.

Il campione del mondo in carica su trampolino grande ha gestito senza grandi patemi la sua leadership nella Gundersen da 10 km, spingendo a tutta nei primi tre giri in modo da scoraggiare il tentativo di rimonta degli inseguitori per poi rallentare nel finale e risparmiare qualche energia in vista della gara di domani (sulla distanza dei 12,5 km).

Salgono sul podio anche i tedeschi Vinzenz Geiger e Julian Schmid, rispettivamente 2° e 3° a poco più di 20″ dal vincitore dopo un forcing conclusivo che ha staccato gli altri componenti del gruppo come l’estone Kristjan Ilves (4°), l’austriaco Franz-Josef Rehrl (5°), il giapponese Ryota Yamamoto (6°) ed il francese Laurent Muhlethaler (7°). Solo ottavo il norvegese Jens Luraas Oftebro, penalizzato da un salto negativo che lo ha estromesso dalla battaglia per le posizioni che contano.

Combinata nordica, Coppa del Mondo Seefeld 2023: Gyda Westvold Hansen sempre al comando, Annika Sieff terza e a caccia del podio

Per l’Italia va rimarcato lo splendido exploit di Aaron Kostner, autore del miglior tempo assoluto sugli sci e capace di rimontare dal 20° all’11° posto grazie ad una prestazione superlativa nel fondo. L’azzurro classe 1999 ha ritoccato così la 12ma piazza di Schonach 2019, ottenendo il miglior piazzamento della carriera in Coppa del Mondo. A punti per il Bel Paese anche Raffaele Buzzi 24° e Samuel Costa 28°, mentre Alessandro Pittin e Domenico Mariotti si sono collocati in 32ma e 48ma posizione.

Riiber, nonostante la squalifica per tuta irregolare nella prova di salto, resta al momento leader della generale con un vantaggio di 28 punti su Lamparter, 79 su Oftebro e 89 su Schmid. Domani però il fenomeno norvegese sarà assente e perderà quasi certamente il pettorale giallo, anche perché verranno assegnati punteggi raddoppiati.

Foto: Lapresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online