Seguici su

Basket

Basket femminile, le migliori italiane della 9a giornata di A1. Cecilia Zandalasini continua a brillare

Pubblicato

il

Ci sarà una settimana di stop dopo questa nona giornata di Serie A1: la finestra di qualificazione agli Europei del 2023 chiama, e perciò tutte nelle loro selezioni nazionali (o almeno quelle che vengono chiamate). Andiamo ad ogni modo a scoprire quanto accaduto in chiave italiana sabato, unico giorno in cui si è giocato.

MVP italiana, miglior giocatrice per valutazione del 9° turno, è Cecilia Zandalasini. E non in una partita qualsiasi, ma nel big match tra Virtus Bologna e Reyer Venezia. 25 punti, 4 rimbalzi, 3 assist per il faro del movimento azzurro, che continua a dimostrare di star vivendo una prima parte di stagione a livelli importanti. Il punto è molto semplice: messi a posto tutti i guai di natura fisica, eccola splendere sul parquet del PalaDozza. Accanto a lei bene anche Olbis Andrè, autrice di una prova molto solida e con presenza in molti aspetti del gioco. Meno incisive le italiane della Reyer, con in parte Matilde Villa a reggere una situazione tenuta spesso in piedi dalle straniere (e neanche tutte, vista l’assenza di Delaere).

Notizie importanti da San Martino di Lupari, dove Ilaria Milazzo migliora ancora i suoi dati di valutazione (28) con una performance da 26 punti, 6 rimbalzi e 5 assist nella vittoria del Fila San Martino di Lupari a Brescia. Si tratta della sua miglior gara stagionale, la seconda oltre i 20 punti in una stagione che, complessivamente, la vede a 15.1 punti di media con il 46% da tre. Al suo fianco Silvia Pastrello scrive 14, 7 e 2 e sono segnali importanti, dal momento che da oggi è nel gruppo azzurro a Napoli.

Basket, i migliori italiani della 7^ giornata di Serie A. Della Valle top scorer, Totè ancora protagonista a Pesaro

A proposito di Lino Lardo, è diventato da meno di una settimana anche capo allenatore di Ragusa: per tutta risposta, nel larghissimo successo su Faenza, Nicole Romeo e Beatrice Attura, che ha voluto in azzurro, gli regalano due prestazioni importanti, da 15 e 12 punti, e tutte e due tirano giù 4 rimbalzi e smazzano 3 assist. Per qualche dettaglio statistico la valutazione migliore (21 contro 17) è di Attura.

A Sesto San Giovanni non si sorride, perché è arrivata la sconfitta a Sassari per il Geas in una partita particolarmente sentita dalla squadra guidata da Cinzia Zanotti (che di Lardo è vice in azzurro). Non vale dunque la seconda miglior performance a rimbalzo dell’anno di Valeria Trucco (14), anche lei nel gruppo napoletano insieme a Ilaria Panzera. Per quanto riguarda il blocco di Schio, sostanzialmente tutte a un buon livello senza forzare nel successo contro una versione orgogliosa di Lucca, in cui si sono viste soprattutto Mabrey e Ndour.

Credit: Ciamillo

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online