Seguici su

Live Rugby

LIVE Galles-Italia 21-22 rugby, Sei Nazioni 2022 in DIRETTA: azzurri epici a Cardiff, espugnato il Millennium Stadium!

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA VITTORIA DELL’ITALIA

VIDEO GALLES-ITALIA 21-22: GLI HIGHLIGHTS E LA SINTESI

17.08 La nostra diretta live si chiude qui, grazie per averci seguito fino a questo punto, buon proseguimento con la cronaca del match e molto altro su OA Sport.

17.05 Si chiude dunque la maledizione dell’Italia nel Sei Nazioni, interrotta la serie di 36 sconfitte consecutive, al “Millennium Stadium” di Cardiff arriva una vittoria pazzesca, dopo aver chiuso avanti il primo tempo (7-12) gli azzurri di Kieran Crowley subiscono la rimonta dei “Dragoni” nella ripresa con le mete di Watkins e Lake. All’ultimo respiro arriva però la meta decisiva di Edoardo Padovani su assist di uno spettacolare Ange Capuozzo, poi la trasformazione di Paolo Garbisi che manda in estasi il popolo azzurro.

80′ C’E’ LA TRASFORMAZIONE DI GARBISI! L’ITALIA VINCE A CARDIFF PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

79′ CAPUOZZOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!! L’AVANZATA DEL CLASSE 1999 CHE SERVE L’ASSIST A PADOVANI! META DELL’ITALIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

78′ Prova ad avanzare l’Italia quando mancano due minuti al termine, serve una meta trasformata per vincere.

76′ Cambio Galles, esce Lake, entra Roberts.

74′ Adesso spinge il Galles sospinto dal pubblico di Cardiff.

72′ C’è la trasformazione di Biggar, 21-15.

71′ Due placcaggi sbagliati dagli azzurri e arriva la meta di Josh Adams che taglia in due la difesa dell’Italia dall’ala sinistra.

69′ Cambio Galles, esce Davies, entra Hardy.

67′ Italia che mantiene un punto di vantaggio a meno di un quarto d’ora dal termine.

65′ Sbaglia l’esterno del Benetton, c’era la potenza, non la precisione.

63′ Fuori-gioco del Galles con Padovani che andrà per i pali.

61′ Cambi nell’Italia, escono Nicotera, Ceccarelli e Marini, dentro Bigi, Alongi e Zanon.

59′ GARBISI! A segno ancora il classe 2000, l’Italia torna davanti, 14-15.

57′ Avanzata di Ioane, poi il calcio di Lamaro con Fischetti che conquista un calcio di punizione.

55′ Più aggressivo il Galles che ha cambiato completamente atteggiamento.

53′ C’è anche la trasformazione di Biggar con l’ausilio del palo, 14-12.

52′ Drive avanzante del Galles che trova la meta con Lake.

51′ Nel Galles Tompkins prende il posto di Halaholo, in precedenza era uscito anche Lewis per lasciare spazio a Brown.

49′ Tra le fila dell’Italia esce Fuser ed entra Cannone.

47′ Ioane sfiora la meta, la tre-quarti ala del Benetton si lancia da solo sulla sinistra dopo un recupero di Capuozzo, punta la bandierina poi viene placcato, avrebbe forse potuto servire Pettinelli.

45′ Galles che ora prova a costruire.

43′ Bellissimo scambio azzurro con Navidi che salva su Pettinelli.

41′ Avanzamento per vie centrali di Nicotera.

INIZIA IL SECONDO TEMPO!

16.07 A tra poco per il secondo tempo di Galles-Italia su OA Sport.

16.04 Si chiude il miglior primo tempo del Sei Nazioni per l’Italia al “Millennium Stadium” di Cardiff. Gli azzurri, splendidamente messi in campo, trovano un 4/4 verso i pali con due calci realizzati da Garbisi e due da Padovani. Il Galles va a segno solo con una meta di Watkin al 27′. Nel finale gli uomini di Crowley si vedono anche annullata una meta a Braley dopo il consulto del TMO da parte dell’arbitro.

16.02 FINISCE IL PRIMO TEMPO! GALLES-ITALIA 7-12.

43′ Si salva il Galles sull’ultima azione del primo tempo con gli azzurri che avevano cercato di sfondare con una nuova mischia.

42′ Dopo la review l’arbitro assegna un calcio di punizione all’Italia.

40′ Situazione confusa dopo una mischia per l’Italia a ridosso della linea di meta con Braley che era arrivato a schiacciare una palla schizzata oltre la linea.

39′ IOANE TROVA UN VARCO CENTRALE! Italia dentro i cinque metri.

37′ E’ stato fino a qui un ottimo primo tempo per la squadra di Kieran Crowley.

35′ Galles a cui è mancata la disciplina in questo primo tempo.

33′ PADOVANI A SEGNO! 4/4 per l’Italia verso i pali, 7-12.

32′ Altra palla recuperata dagli azzurri e punizione! Stavolta è Nicotera a essere tenuto dai gallesi.

31′ GARBISI! Il mediano del Montpellier centra di nuovo i pali, l’Italia torna davanti a Cardiff! 7-9.

30′ Up and under di Garbisi che guadagna una punizione appena fuori dai 22.

28′ Arriva anche la trasformazione di Biggar, 7-6.

27′ Recupero del Galles dopo un calcio di Brex, i “Dragoni” attaccano da lontano e trovano la metà con la percussione centrale di Watkin.

25′ Dopo aver evitato la marcatura ora l’Italia supera la metà campo.

23′ Tiene la mischia azzurra dopo un errore di Zammit, primo quarto di gara senza punti messi a referto dai padroni di casa.

21′ Primo momento di grande sofferenza per l’Italia, Galles vicino alla linea di metà.

19′ Ottima la difesa degli azzurri sull’avanzata del Galles che ottiene una rimessa laterale a pochi passi dalla linea di metà.

17′ Dopo l’ottimo inizio degli uomini di Crowley ora è il Galles a spingere.

15′ ARRIVANO ALTRI TRE PUNTI PER L’ITALIA! Stavolta con Padovani.

14′ Altra punizione per gli azzurri dopo un placcaggio di Brex e il conseguente fallo subìto da Fischetti.

13′ GARBISI! Arrivano i primi tre punti della partita per l’Italia con un calcio del classe 2000.

12. Break dell’Italia che entra nei 22 del Galles con Brex, possibilità di andare per i pali.

11′ Calcio a esplorare di Padovani, Biggar annulla.

9′ Gran placcaggio di Lake su Capuozzo.

7′ Fuori-gioco Galles, si riparte con un calcio degli azzurri.

5′ Possesso degli azzurri poco fuori i propri 22.

3′ Prova a sfondare per vie centrali Halafihi.

1′ Il primo vero attacco della partita è dell’Italia.

SI PARTE!

15.12 Inno del Galles.

15.10 Inno di Mameli!

15.05 Entrano in campo le squadre.

15.00 Le altre due partite in programma in questa giornata conclusiva saranno Irlanda-Scozia a Dublino (17.45) e Francia-Inghilterra (21.00).

14.55 Immagini del Millennium Principality Stadium di Cardiff:

14.50 Queste le formazioni:

Galles: McNicholl; Rees-Zammit, Watkin, Halaholo, Adams; Biggar (cap), Davies; Faletau, Navidi, Davies; Wyn Jones, Bead; Lewis, Lake, Thomas. A disp.: Roberts, Jones, Brown, Rowlands, Moriarty, Hardy, Sheedy, Tompkins. All.: Pivac.

Italia: Capuozzo; Padovani, Brex, Marin, Ioane; Garbisi, Braley; Halafihi, Lamaro (cap.), Pettinelli; Ruzza, Fuser; Ceccarelli, Nicotera, Fischetti. A disp.: Bigi, Traorè, Pasquali, Sisi, Cannone, Steyn, Fusco, Zanon. All.: Crowley.
Arb.: Andrew Brace.

14.45 Buongiorno amiche e amici di OA Sport, e benvenute/i alla DIRETTA LIVE testuale di Galles-Italia, quinta e ultima giornata del Sei Nazioni 2022.

Rugby, Sei Nazioni, la presentazione di Galles-Italia – Galles-Italia, il programma tv

Buongiorno amiche e amici di OA Sport, e benvenute/i alla DIRETTA LIVE testuale di Galles-Italia, quinta e ultima giornata del Sei Nazioni 2022. Al “Millennium Stadium” di Cardiff gli azzurri di Kieran Crowley sognano una vittoria che manca ormai da sette anni.

L’Italia chiude dunque il suo Guiness Sei Nazioni 2022 con la sfida in casa dei “Dragoni”, l’obiettivo degli azzurri sarà quello di provare a interrompere la striscia di 36 sconfitte consecutive nella massima rassegna rugbistica continentale per nazionali. Gli uomini di Kieran Crowley sono reduci dalla sconfitta dell'”Olimpico” con la Scozia (22-33), dove l’unica vera nota lieta è stata rappresentata da Ange Capuozzo, estremo classe 1999 del Grenoble autore di due mete all’esordio con la maglia azzurra.

Il Galles del ct Wayne Jeffrey Pivac è stato protagonista di un torneo non particolarmente esaltante, anche per via dei molteplici infortuni che hanno colpito la compagine britannica. I “Dragoni” sono fin qui riusciti a superare la sola Scozia alla seconda giornata (20-17), cedendo invece ad Irlanda all’esordio (29-7), Inghilterra alla terza giornata (23-19) e Francia nell’ultimo turno (9-13).

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE testuale di Galles-Italia, quinta e ultima giornata del Sei Nazioni 2022. Il match prenderà il via alle ore 15.15 al Millennium Stadium di Cardiff, buon divertimento con la nostra cronaca in tempo reale per non perdersi davvero nulla.

Foto: Lapresse