Seguici su

Basket

Basket, Serie A 2022: Tortona batte la GeVi Napoli del nuovo coach Buscaglia, successo interno anche per Treviso su Trento

Pubblicato

il

Si sono conclusi da poco i due anticipi della ventitreesima giornata di Serie A di basket. Tortona ha ospitato al PalaFerraris di Casale Monferrato la GeVi Napoli del nuovo coach Maurizio Buscaglia, mentre al Palaverde di Villorba sono scesi in campo la Nutribullet Treviso e la Dolomiti Energia Trentino. Riepiloghiamo brevemente come sono andati.

BERTRAM DERTHONA TORTONA-GEVI NAPOLI 83-77 (24-19, 22-26, 20-20, 17-22)

La Bertram Tortona dà il primo dispiacere a Maurizio Buscaglia, nuovo coach della GeVi Napoli. La squadra di coach Ramondino vince di fronte al pubblico amico per 83-77. Dopo un primo break di Napoli (0-4), Tortona ricuce subito lo strappo e pareggia i conti a metà quarto (9-9). I piemontesi, dopo un continuo botta e riposta, piazzano un mini-break grazie a Macura e Filloy per il 24-19 alla prima sirena. Nel secondo quarto la Bertram continua a mantenere la leadership, toccando anche il +10 con la tripla di Tavernelli (31-21), incrementando poi fino al +13 (36-23). Napoli prova a riavvicinarsi con Jason Rich (38-29), ma i piemontesi reagiscono prontamente e mantengono la doppia cifra di vantaggio all’intervallo lungo (46-35). I partenopei rientrano meglio dagli spogliatoi, piazzando una break di 6-0 firmato Rich-Velicka per il -4 (46-42). Tortona capisce il momento e si affida ancora una volta ad un ispirato JP Macura per rimettere un margine di sicurezza (53-42). La GeVi non riesce ad avvicinarsi abbastanza per provare ad impensierire i padroni di casa, con il margine che rimane sopra i dieci punti anche alla terza sirena (66-55). Nell’ultima frazione Parks prova a prendersi la squadra sulle spalle, con Napoli che mangia qualche punto e risale fino al -5 (73-68). Zerini piazza il canestro del -3 (73-70), ma il duo americano Madura-Cain spegne le ultime speranze di Napoli che deve cedere al PalaFerraris di Casale Monferrato.

TOP SCORER

Tortona: Macura 25, Filloy 14, Cain e Daum 11

Napoli: Rich e Velicka 15, Parks 11

NUTRIBULLET TREVISO-DOLOMITI ENERGIA TRENTINO 78-73 (21-20, 26-19, 11-14, 20-20)

Vince di fronte al pubblico del Palaverde la Nutribullet Treviso. I veneti, dopo essere stati estromessi dalla Basketball Champions League, battono la Dolomiti Energia Trentino per 78-73 in un match molto equilibrato con le due squadre che hanno lottato su ogni pallone per 40′. I padroni di casa prendono subito la testa (11-5), con Trento che si avvicina a metà parziale grazie a Bradford (16-15). Russell trova la bomba del +4 (19-15), ma la Dolomiti Energia ricuce subito con Reynolds dai liberi (19-18) rimanendo sotto di un solo punto alla prima sirena (21-20). Anche nel secondo quarto il copione del match non cambia, con Treviso che mantiene il +1 per lunghi tratti.Toto Forray pareggia però i conti (26-26), ma sono ancora i veneti a tenere le redini del match: cinque punti consecutivi di Giordano Bortolani danno il +5 (37-32) a meno di tre minuti dall’intervallo lungo. Trento si riavvicina ancora fino al -4 (44-39), ma il piazzato di Imbrò fissa il punteggio sul 47-39 dopo 20′. Nel terzo quarto la Nutribullet continua a spingere sull’acceleratore, sfiorando la doppia cifra di vantaggio con Sokolowski (52-43). Ancora Bortolani dal pitturato segna il +11 (56-45), con l’Aquila che trascinata dal duo italiano Conti-Flaccadori riaccorcia fino al -6 (56-50). Il contropiede di Sokolowski vale il 58-53 con cui si chiude la terza frazione. Nell’ultimo quarto Trento riesce ad accorciare fino al -3 (58-55), con la squadra di coach Menetti che però riesce a mantenere un margine di sicurezza sugli avversari (63-59). Flaccadori dall’arco segna per il nuovo -3 (67-64), pareggiando poi i conti con Reynolds (67-67). Dimsa prima ed Imbrò dopo ridanno ossigeno alla Nutribullet (74-67), ma la Dolomiti Energia non molla e tenta l’ultimo assalto. I due punti di Bortolani a -35″ valgono il 78-73 finale con cui Treviso si aggiudica il secondo anticipo della ventitreesima giornata di Serie A di basket.

TOP SCORER

Treviso: Jones 17, Bortonali 15, Sokolowski e Dimsa 7

Trento: Flaccadori 17, Reynolds 16, Caroline 12

Credit: Ciamillo

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online