Seguici su

Live Sport

LIVE Dakar 2022, tappa di oggi Bisha-Bisha in DIRETTA: vittorie di Benavides e Sainz, Petrucci 17°

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLE AUTO

LA CRONACA DELLE MOTO

LA CRONACA DEI QUAD

LA CRONACA DEI CAMION

Grazie a tutti per averci seguito nel corso di questa giornata. Appuntamento a domani per la DIRETTA LIVE dell’ultima tappa della Dakar 2022. Buon proseguimento su OA Sport.

13.15 CAMION – Ennesimo ribaltone dello stage! Al km 304 passa a condurre, infatti, Eduard Nikolaev con 5 secondi di vantaggio su Andrey Karginov, mentre recupera anche Dmitry Sotnikov che si porta a 1:40.

12.52 CAMION – Al passaggio dei 257 km continua a rimanere al comando Andrey Karginov con 36 secondi su Eduard Nikolaev che recupera qualcosa. Terzo Dmitry Sotnikov a 2:14, mentre Martin Macik continua a perdere e si trova a 7:14.

12.20 QUAD – Il brasiliano Medeiros ha vinto la tappa, precedendo di 5’04” il polacco Wisniewski e di 9’48” l’argentino Moreno. Il francese Giroud è quarto a 11’55” ed è saldamente in testa alla classifica generale.

12.10 CAMION – Al passaggio dei 214 km, in vetta troviamo Andrey Karginov con 42 secondi di margine su Eduard Nikolaev. Terzo Dmitry Sotnikov a 2:27. Crolla Ignacio Casale, che sprofonda a 14:23, mentre Anton Shibalov prosegue nelle sue difficoltà, accumulando quasi 20 minuti di ritardo.

12.02 AUTO – Seconda affermazione per Carlos Sainz che regala la quarta gioia ad Audi Sport. Lo spagnolo si impone in quel di Bisha, mentre Nasser Al-Attiyah (Toyota) che si prepara per la passerella finale verso Jeddah con 28 minuti di vantaggio su Loeb.

11.50 QUAD – Transito al km 304, la situazione resta invariata. Medeiros al comando con 6’16” di vantaggio su Wisniewski, 8’31” su Moreno e 10’50” su Giroud. Mancano gli ultimi 42 km.

11.41 CAMION – Continuano i cambi in vetta alla classifica. Al km 169 passa a condurre Andrey Karginov con 31 secondi su Eduard Nikolaev, mentre in terza posizione scivola Ignacio Casale a 1:12. Quarta posizione per Dmitry Sotnikov a 2:26 mentre Martin Macik è quinto a 3:47

11.38 AUTO – Sainz ad un passo dal successo. L’iberico ha già tagliato il traguardo e non dovrebbe aver problemi a mantenere il comando su Loeb che al 304° chilometro pagava quasi tre minuti dal veterano di Audi Sport che potrebbe siglare il secondo successo nella Dakar 2022.

11.19 AUTO – Situazione stabile con Sainz al comando. La classifica non è ancora delineata con Loeb che potrebbe raggiungere l’iberico di Audi Sport che per ora è stato semplicemente il più forte sin dalla partenza. Nasser Al-Attiyah (Toyota) gestisce il primato nella graduatoria assoluta.

11.10 QUAD – I migliori quattro sono transitati al km 257. Medeiros conserva 6’45” di vantaggio su Wisniewski e 7’56” su Moreno. Giroud controlla comodamente, è quarto a 9’56” ed è ormai sicuro del trionfo in classifica generale.

11.09 CAMION – Cambia tutto al 125°km: al comando sale il cileno Ignacio Casale con 4 secondi di vantaggio sul russo Andrey Karginov. Terza posizione per Eduard Nikolaev a 31, mentre è quarto Martin Macik a 2:19. Scivola in quinta posizione Dmitry Sotnikov a 2:57.

10.47 AUTO – Lo spagnolo Carlos Sainz detta il passo dopo 214 chilometri. Audi si sta confermando al comando dopo l’acuto di ieri con oltre 1 minuto e mezzo di scarto su Alvarez e Loeb. L’esperto francese si avvicina alla seconda posizione ed al prossimo intertempo potrebbe guadagnare un posto in classifica.

10.35 QUAD – Medeiros è al comando al km 214 con 6’19” su Wisniewski, 6’57” su Moreno e 8’46” su Giroud. I piloti sono attesi all’intermedio del km 257.

10.32 MOTO – La vittoria della speciale è andato all’argentino Kevin Benavides che, fuori dai giochi, si è tolto comunque la soddisfazione di aggiudicarsi la prova su KTM a precedere la GasGas del britannico Sam Sunderland di 4″ e di 2’26” la Hero del portoghese Joaquim Rodriguez. Solo 15° il francese Van Beveren che con il distacco odierno di 21’33” è costretto a cedere lo scetto a Sunderland. In risalita Danilo Petrucci (17°) sulla KTM Tech3 a 23’14”.

10.26 CAMION – Dopo 43km comanda il team di Dmitry Sotnikov con 6 secondi di margine su Vaidotas Paskevicius e 14 su Martin Macik. Eduard Nikolaev perde già 2:05

10.18 AUTO – Situazione invariata tra le auto. Sainz resta saldamente leader con quasi due minuti di vantaggio sulla concorrenza. Alvares e Roma stanno provando a recuperare sull’iberico che al momento sembra in controllo della situazione.

10.05 QUAD – Transito al km 214. Primi tre passaggi: il brasiliano Medeiros ha 6’19” di vantaggio sul polacco Wisniewski, mentre l’argentino Moreno insegue a 6’57”. Si attende Giroud, leader della generale.

9.58 AUTO – Carlos Sainz detta il passo al 127° chilometro. Lo spagnolo di Audi Sport precede con quasi due minuti di vantaggio l’argentino Lucio Alvares (Overdrive Toyota). Terzo posto provvisorio per Nani Roma (Prodrive). Attendiamo i protagonisti al 169° chilometro.

09.55 MOTO – Ci sono i primi arrivi e Sam Sunderland (GasGas) ha ottenuto il miglior crono con 5’18” di vantaggio sull’americano Brabec (Honda) e 7’36” sul cileno Quintanilla.

09.08 AUTO – Dopo 43 km al comando troviamo l’argentino Alvarez (Overdrive Toyota) a precedere di 8″ l’argentino Terranova (Bahrain Raid Xtreme) e di 9″ lo spagnolo Roma (Bahrein Raid Xtreme).

09.05 QUAD – Aggiornamenti più affidabili arrivano al 127° km. Il brasiliano Medeiros (Team Marcelo Medeiros) comanda con 4’33” sul polacco Wisniewski (Orlen Team) e 6’28” sull’argentino Moreno (Drag’on Rally Team), mentre il francese Alexandre Giroud (Yamaha Racing – SMX – Drag’on) è attardato (+7’21”).

09.00 MOTO – Dopo 257 km di gara il britannico della GasGas comanda con 5’24” di vantaggio sull’americano Brabec (Honda) e 7’13” sul cileno Quintanilla (Honda). Il riferimento è ancora parziale dal momento che la truppa KTM ancora non è giunta all’intertempo.

08.29 QUAD – Rilevamente da interpretare in questa categoria, con il brasiliano Medeiros che è in vetta CON 4’33” di margine sul polacco Wisniewski (Orlen Team). Siamo in attesa di riscontri del leader della classifica generale Giroud.

08.21 AUTO – Dopo 43 km di gara guida l’argentino Alvarez su Toyota a precedere l’altro argentino Terranoa (Bahrain Raid Xtreme) e il qatariano Al-Attiyah (Toyota) di 59″.

08.10 MOTO – Dopo 169 km il britannico Sunderland (KTM) comanda la classifica in sella alla GasGas con 25″ di margine sull’argentino Kevin Benadives (KTM) e 2’27” sul portoghese Rodriguez (Hero Motorsports Team Rally). Walkner è quarto a 3’45” (KTM). 29° Petrucci a 17’57” dalla vetta.

07.40 QUAD – Primi rilevamenti tra i quad con il brasiliano Medeiros (Team Marcelo Medeiros) in vetta con 7’40” di margine sul ceco Tuma (Barth Racing Team). Si è in attesa di capire il riscontro del francese Alexandre Giroud.

07.36 MOTO – Situazione mutata al 127° km visto che il britannico Sunderland su GasGas si è preso la vetta con 8″ di margine sull’argentino Kevin Benavides, in gara quest’oggi in appoggio al suo compagno di squadra, Thomas Walkner, nella sfida per la vittoria finale. L’argentino, costretto al ritiro, si è avvalso del ‘jolly’ previsto dal regolamento, ma non è più in grado di lottare per il successo conclusivo. Walkner, tra l’altro terzo a 1’15”. 27° Danilo Petrucci a 14’05” dalla vetta.

07.06 Giova ricordare che le altre categori di interesse partiranno ai seguenti orari:

06.34 – Quad e siamo in attesa dei primi rilevamenti
07.40 – Auto
09.08 – Camion

07.03 MOTO – Cominciano il nostro racconto da chi ha iniziato la penultima stage della Maratona nel deserto. A guidare le fila in questa categoria c’è il cileno Quintanilla dopo 127 km in sella alla Honda con 4’05” di margine sul polacco Giemza (Orlen Team) e 5’35” sullo slovacco Svitko (Slovnaft Rally Team). Petrucci è 38° al passaggio del 43° km con 8’17” di ritardo dalla vetta.

07.00: Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE dell’undicesima tappa della Dakar 2022.

Cronaca decima tappa autoCronaca decima tappa motoCronaca decima tappa camion – Cronaca decima tappa quad

Buongiorno a tutti amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live dell’undicesima tappa della Dakar 2022. La battaglia è assicurata in quel di Bisha, ultima tappa ad anello che potrebbe delineare definitivamente la classifica generale.

La cittadina araba, presente lo scorso anno ad inizio dell’evento, sarà il teatro perfetto per degli ultimi attacchi nel deserto. La navigazione tra le dune potrebbe cambiare le carte in tavola tra le moto nei 364 chilometri cronometrati.

In vetta alla classifica generale per quanto riguarda le due ruote c’è il francese Adrien Van Beveren (Yamaha) che ha ripreso la vetta della corsa con 4 minuti e 15 secondi di vantaggio sul cileno Pablo Quintanilla (Honda). Terzo posto per il britannico Sam Sunderland (GasGas) davanti allo spagnolo Joan Barreda (Honda) che è tornato in corsa per il successo. Attenzione anche all’austriaco Matthias Walkner (KTM) che chiude la Top5 con 8 minuti e 24 di ritardo. 

Dakar 2022, risultati decima tappa moto: Toby Price si impone a Bisha, Van Beveren nuovo leader. Bene Danilo Petrucci, 12°

Il qatariota Nasser Al-Attiyah (Toyota) ed  francese Alexander Giroud (Yamaha)  sono pronti per amministrare il proprio ampio margine, rispettivamente tra auto e quad. I due hanno letteralmente annientato la concorrenza nelle ultime giornate, una tendenza che di fatto continua dalla fine della prima settimana. Continuerà sicuramente nei pressi di Bisha la sfida tra i camion con il russo Dmitry Sotnikov sempre leader sul teammate e connazionale Eduard Nikolaev.

L’appuntamento è a partire dalle 7.30 con tutti gli aggiornamenti in diretta dal deserto dell’Arabia Saudita.

Photo LiveMedia/Eric Vargiolu

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online