Seguici su

Boxe

LIVE Mouhiidine-La Cruz, Finale Mondiali boxe in DIRETTA: l’azzurro lotta alla pari, i giudici non lo premiano. Argento per il guerriero

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Grazie a tutti per averci seguito durante questa diretta live, vi auguriamo un buon proseguimento di serata su OA Sport.

Boxe, Aziz Abbes Mouhiidine: “Il cubano all’orecchio mi ha detto che ho vinto. Punto a Parigi 2024, poi il professionismo”

20.30 L’Italia torna a casa da questi Mondiali con l’argento di Aziz Abbes Mouhiidine tra i massimi e il bronzo di Salvatore Cavallaro tra i medi. Le medaglie iridate mancavano dal 2013. La boxe azzurra sta pian piano risalendo.

20.28 L’azzurro è stato davvero fantastico. A nostro modo di vedere ha dominato la prima ripresa, condizionata nel finale da una testata involontaria del cubano che ha aperto una ferita sulla fronte del nostro portacolori. Mouhiidine avrebbe meritato un sacrosanto 5-0 in quel round, ma sfortunatamente i giudici hanno dato un 3-2 al caraibico. La seconda frazione è stata vinta meritatamente da La Cruz, in quale ha oggettivamente fatto molto poco per meritare il suo quinto titolo iridato in carriera (4 tra i mediomassimi).

20.27 Il cubano Julio Cesar La Cruz Peraza si è laureato Campione del Mondo dei pesi massimi per split decision: 4-1 (quattro 29-28, un 28-29) in favore del caraibico. Il nostro Aziz Abbes Mouhiidine si è dovuto accontentare della medaglia d’argento.

3′ Un grande applauso ad Aziz che anche negli ultimi 60 secondi ha mostrato grandissimo cuore e ci ha voluto provare. La Cruz era in apnea, ha anche legato in maniera troppo tattica. La medaglia d’oro non arriverà in Italia, ma il nostro peso massimo è stato davvero encomiabile e avrebbe meritato di più.

2′ Aziz sa che deve cercare il colpo del ko e di certo non è arrendevole. Si getta a capofitto sul caraibico, piazza un bel gancio al volto e costringe l’avversario alle corde, ma sembra non bastare…

1′ Mouhiidine insiste dalla corta distanza, fa girare il suo bel sinistro e colpisce il volto del rivale in un paio di occasioni. La Cruz non è brillante, ma saltella e scappa. Non si combatte così, ma per il momento ha ragione lui…

SECONDO ROUND. La Cruz ha raccolto il favore di tutti i cinque giudici (10-9) e ha vinto l’incontro, a meno che Mouhiidine non trovi il colpo del ko nel terzo round…

3′ Aziz non demorde, ci prova in maniera convinta, piazza anche un bel destro al volto. Il cubano boxa a mani basse, è sfuggente. Ripresa favorevole al cubano, ma vediamo…

2′ Si riparte, i due scambiano dalla corta distanza in maniera sostanzialmente equilibrata.

2′ Purtroppo Aziz sta sanguinando. Il match viene interrotto. L’azzurro va all’angolo neutro per un controllo medico.

1′ La Cruz prende il controllo del ring e cerca di fare valere la sua caratura tecnica. Aziz sembra avere risentito di quella testata, ma è comunque bravo a cercare il bersaglio col sinistro.

INIZIA IL SECONDO ROUND.

PRIMO ROUND. Tre giudici preferiscono il cubano (10-9), gli altri due premiano l’azzurro (10-9). Verdetto decisamente dubbio.

3′ Aziz medicato, ma chiaramente gli ultimi 20 secondi sono tutti del cubano. L’azzurro ha risentito della testata! Non ci voleva. A nostro modo di vedere stava dominando.

3′ NOOOOOOOOOOOO! TESTATA INVOLONTARIA DI LA CRUZ! Colpisce la fronte di Aziz che sanguina!

3′ La Cruz è tutt’altro che brillante e inizia a legare.

2′ La Cruz cerca di trovare un varco per colpire il corpo dell’azzurro, ma va un po’ corto di misura. Il cubano soffre un po’ e Aziz affonda con un bel destro, poi ancora col montante e sembra fare male al suo avversario.

1′ Si inizia con una fase di studio. Aziz non si tira indietro e prova a piazzare il destro al volto di La Cruz, bravo a schivare. Il cubano replica col sinistro, ma in maniera poco convincente.

20.13 SI INIZIA! FORZA AZIZ.

20.11 La Cruz in rosso, Aziz in blu. I due pugili sono sul ring, ci siamo.

20.09 L’Italia si stringe attorno ad Aziz Abbes Mouhiidine e sogna la magia della vita. L’ultimo oro risale al 2013 con Clemente Russo, sempre tra i pesi massimi.

20.07 I pugili vengono annunciati in pompa magna dall’iconico David Diamante, grande speaker internazionale della boxe professionistica.

20.05 ECCOCI! FINALMENTE. Ora davvero è l’ora della Finale dei pesi massimi.

20.02 La medaglia d’oro è l’ucraino Yuri Zakharieiev. Ora suona l’inno ucraino. Poi dovrebbe toccare a Mouhiidine.

20.00 Retromarcia alla Stark Arena. Prima la premiazione dei 71 kg…

19.58 E ORA CI SIAMO! FINALMENTE LA FINALE DEI PESI MASSIMI. Aziz Abbes Mouhiidine è pronto.

19.56 Suona l’inno di Cuba.

19.54 Oro al cubano Cruz Gomez, argento al turco Oezmen, bronzi per lo scozzese Lynch e l’armeno Bachkov.

19.53 Inizia la premiazione dei welter leggeri.

19.50 Dovremo dunque attendere ancora un po’ per la Finale dei pesi massimi con Aziz Abbes Mouhiidine. Stanno creando l’attesa alla Stark Arena di Belgrado…

19.49 Prima, però, c’è la premiazione dei welter leggeri.

19.47 ORA TUTTI CON AZIZ ABBES MOUHIIDINE! L’azzurro sta per salire sul ring!

19.45 Ha vinto lo statunitense Robby Gonzales per split decision (29-28, 29-28, 28-28 con preferenza, 28-29, 28-29). Il bielorusso Alfiorau ha fatto contare l’avversario per due volte, ma non è bastato per garantirgli la medaglia d’oro. Bordata di fischi dagli spalti.

19.44 Terminato il match tra Alfiorau e Gonzalez. Attendiamo il verdetto e poi sarà l’ora dell’azzurro per la finale dei pesi massimi (92 kg).

19.42 Si è appena conclusa la seconda ripresa di Alfiorau-Gonzales. Al termine di questo incontro toccherà ad Aziz Mouhiidine. Mancheranno dieci minuti circa.

19.41 Il cubano è nettamente favorito, ma il nostro portacolori cercherà l’impresa della vita. Servirà precisione e potenza nei colpi, cercando di contenere l’eccellenza tecnica dell’esperto rivale, alla quinta finale iridata in carriera (ma alla prima tra i massimi).

19.40 Mouhiidine si contraddistingue per sagacia tecnica, acume tattico, velocità di gambe, precisione dei colpi e controllo del quadrato. La Cruz boxa a mani basse, è veloce, ha degli ottimi tempi, è rapido e preciso.

19.39 Il nativo di Solofra (in provincia di Avellino) vanta un record tra i dilettanti di 77 vittorie e 16 sconfitte (oltre a un pareggio, tra l’altro proprio all’esordio il 28 luglio 2012) ed è seguito dai maestri Emanuele Renzini e Gennaro Moffa (che è anche suo zio).

19.38 Il campano ha riportato l’Italia sul podio iridato a distanza di otto anni dall’ultima volta (insieme a Salvatore Cavallaro, bronzo tra i pesi medi) e ora sogna il colpaccio che lo renderebbe sportivamente immortale, proprio come fece Clemente Russo nella stessa categoria di peso nel 2013.

19.37 Questo il cammino di Aziz Mouhiidine ai Mondiali: l’armeno Narek Manasyan, il temibile croato Toni Filipi, l’ecuadoriano Julio Castillo (argento iridato nel 2019), l’insidioso indiano Sanjeet Sanjeet e soprattutto il quotatissimo spagnolo Emmanuel Reyes Pla

19.35 Julio Cesar La Cruz Peraza (che da ora chiameremo semplicemente Julio La Cruz) ha 32 anni ed è cubano. Stiamo parlando probabilmente del pugile più forte a livello dilettantistico considerando tutte le categorie: Campione Olimpico tra i massimi a Tokyo 2020 e tra i mediomassimi a Rio 2016, quattro volte consecutive Campione del Mondo tra i mediomassimi (2011-2017). Ultima sconfitta nella semifinale della rassegna iridata 2019, quando era ancora tra i cruiser.

19.34 Aziz Abbes Mouhiidine ha 23 anni ed è campano. In carriera ha vinto l’oro ai Giochi del Mediterraneo e ai Campionati dell’Unione Europea, sempre nel 2018. Ai Mondiali 2019 venne eliminato all’esordio.

19.32 Sta per iniziare il match che precede l’incontro del nostro azzurro, è quello tra il bielorusso Aliaksei Alfiorau e lo statunitense Robby Gonzales (finale degli 80 kg). Dunque tra una ventina di minuti toccherà all’azzurro cercare l’impresa sul ring della Stark Arena di Belgrado (Serbia).

19.30 Buonasera e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Aziz Abbes Mouhiidine vs Julio Cesar La Cruz Peraza, Finale dei Mondiali 2021 di boxe per la categoria di peso fino ai 92 kg.

La presentazione del matchMontepremi Mouhiidine: quanto ha guadagnato l’azzurro

Buonasera e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Aziz Abbes Mouhiidine vs Julio Cesar La Cruz Peraza, Finale dei Mondiali 2021 di boxe per la categoria di peso fino ai 92 kg. L’Italia si stringe attorno al suo peso massimo, che sogna il colpaccio alla Stark Arena di Belgrado (Serbia): attorno alle ore 19.30 sarà chiamato a fronteggiare il fortissimo cubano, probabilmente il miglior pugile a livello dilettantistico considerando tutte le categorie. L’azzurro insegue l’impresa e cercherà l’impresa mastodontica per laurearsi Campione del Mondo, a otto anni di distanza da quanto fece Clemente Russo sempre tra i massimi.

Il 23enne campano si è già garantito la medaglia d’argento, ma ora tenterà di scalare un’autentica montagna. Il poliziotto dovrà fronteggiare un vero e proprio colosso, il Campione Olimpico di Tokyo 2020 tra i pesi massimi, che vanta un palmares semplicemente da brividi: due ori a cinque cerchi (tra i mediomassimi a Rio 2016 e quello tra i massimi giusto tre mesi fa) e quattro titoli iridati (2011, 2013, 2015, 2017 sempre tra i mediomassimi). Il cubano vanta addirittura 254 vittorie in carriera a fronte di 22 sconfitte, l’ultima maturata il 20 settembre 2019 quando perse contro il kazako Bekzad Nudauletov nella semifinale dei Mondiali (ai tempi era ancora tra i mediomassimi).

Aziz Abbes Mouhiidine dovrà cercare di sfruttare la sua velocità e precisione di colpi contro un avversario senza apparenti punti deboli, dotato di enorme agilità e capace di boxare a mani basse, dominatore incontrastato e che appare inscalfibile. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE di Abbes Mouhiidine vs Julio Cesar La Cruz Peraza, Finale dei Mondiali 2021 di boxe per i pesi massimi: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, round dopo round, per non perdersi davvero nulla. Si tratta del sesto match nella sessione in programma dalle ore 18.00, inizierà attorno alle ore 19.30. Buon divertimento a tutti.

Foto: FPI