Tennis, Carlos Alcarez verso il rientro: “La lesione al muscolo sta evolvendo bene”. In campo a Indian Wells?

Carlos Alcaraz sembra ormai essere pronto per tornare a giocare. Il tennista spagnolo aveva patito un infortunio alla coscia durante la sorprendente cavalcata inscenata ai recenti US Open, per lui conclusi ai quarti di finale (ritiro nel match contro il canadese Felix Auger-Aliassime quando era sotto per 3-6, 1-3).

Il 18enne iberico ha informato sulle proprie condizioni in un post pubblicato sul suo profilo Instagram: “Oggi vi porto buone notizie. Ho visto il mio medico, il dottor Lopez Martinez, e la risonanza magnetica a cui mi sono sottoposto ha mostrato che la lesione al muscolo sta evolvendo molto bene. È ancora tempo di recuperare la forma migliore, ma questa settimana potrò tornare a giocare a tennis“.

Il murciano è dunque in ampia fase di recupero e potrebbe disputare il Masters 1000 di Indian Wells, che scatterò il prossimo 4 ottobre (insolita collocazione autunnale dovuta alla pandemia). L’allievo di Juan Carlos Ferrero occupa attualmente la 38ma posizione del ranking ATP e quest’anno ha vinto il torneo ATP 250 di Umago, sua prima affermazione nel circuito maggiore.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlos Alcaraz Garfia (@carlitosalcarazz)

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Carlos Alcaraz

ultimo aggiornamento: 21-09-2021


Lascia un commento

Volley, l’Italia risale il ranking mondiale! Azzurri quinti dopo il trionfo agli Europei

Alessandro Fancellu investito: fratture a viso e scafoide, doppia operazione. Il racconto del ciclista