Sci di fondo, raduno per le squadre A e Milano Cortina 2026 a Livigno

La squadra ”A” e la squadra ”Milano Cortina 2026” di sci di fondo tornano a lavoro in vista della prossima stagione. Il direttore tecnico Alfred Stauder ha disposto per i due gruppi un raduno da mercoledì 22 a domenica 26 settembre al centro fondo di Livigno.

Gli atleti convocati per la squadra A sono i seguenti: Simone Da Prà, Davide Graz, Michael Hellweger, Giandomenico Salvadori e Paolo Ventura tra gli uomini e Anna Comarella, Martina Di Centa, Francesca Franchi, Greta Laurent e Lucia Scardoni tra le donne.
Per la squadra Milano Cortina 2026 gli atleti in questione sono invece: Riccardo Bernardi, Martin Coradazzi, Luca Del Fabbro, Michele Gasperi, Francesco Manzoni, Ivan Mariani, Simone Marcellini, Lorenzo Romano e Giovanni Ticcò per il settore maschile e Martina Bellini, Caterina Ganz, Emilie Jeantet, Valentina Maj, Nicole Monsorno e Cristina Pittin per il comparto femminile.

Al seguito del gruppo femminile saranno presenti i tecnici Renato Pasini e Valentina Puntel, coadiuvati dal coordinatore della preparazione atletica Enrico Perri. Il lavoro del gruppo maschile sarà invece supervisionato dai tecnici Fulvio Scola, Stefano Saracco e Tommaso Tamburro.

Gli atleti della squadra A sono reduci dal raduno al Passo dello Stelvio, tenutosi dal 5 al 10 settembre, mentre il gruppo Milano Cortina 2026 era impegnata sugli Skiroll a Lama Mocogno.

Ricordiamo che, in questa stagione, Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani non si alleneranno con la Nazionale italiana. Entrambi i valdostani fanno parte del gruppo di lavoro diretto dal tedesco Markus Cramer e che comprende quattro fondisti russi di altissimo livello come Gleb Retivych, Sergej Ustjugov, Artem Maltsev ed Evgeniy Belov.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Pattinaggio artistico: Nebelhorn Trophy 2021: Alysa Liu e Vincent Zhou i favoritissimi della vigilia

F1, Alain Prost: “Se dovessero veramente introdurre la griglia invertita lascerò la F1”