LIVE Juventus-Milan 1-1, Serie A calcio in DIRETTA: crisi bianconera, finisce in pareggio. Pagelle e highlights

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

22.50 Grazie per averci seguito e appuntamento al prossimo live!

22.45 Ecco le pagelle:

Juventus (4-4-2): Szczesny 7; Danilo 5, Bonucci 6, Chiellini 6, Alex Sandro 6.5; Cuadrado 5.5 (72′ Chiesa 6), Bentancur 5.5, Locatelli 6, Rabiot 5; Dybala 7 (79′ Kulusevski s.v.), Morata 7.5 (66′ Kean 6). All. Allegri 5.

Milan (4-2-3-1): Maignan 6; Tomori 6, Kjaer 5.5 (35′ Kalulu 6), Romagnoli 6.5, Theo Hernandez 6; Tonali 5.5, Kessié 5 (63′ Bennacer 6.5); Saelemaekers 6 (63′ Florenzi 6), Brahim Diaz 6 (90’+2′ Maldini s.v.), Leao 6.5; Rebic 7. All. Pioli 6.

22.40 La Juventus non sa più vincere, Milan che riesce ad agguantare il pari grazie ad un colpo di testa di Rebic e sfiora la vittoria nel finale con Kalulu.

93′ Finisce la partita, Juventus-Milan 1-1.

92′ Dentro Daniel Maldini e fuori Brahim Diaz nel Milan.

90′ Tiro di Rabiot alto sopra la traversa.

88′ Miracolo di Szczesny che evita la rete di Kalulu.

86′ Kean con il piatto sfiora la rete.

84′ Allegri chiede da cinque minuti il 4-3-3 ma i giocatori non hanno sentito il messaggio.

82′ Rebic con il mancino sfiora l’incrocio dei pali.

80′ Allegri ordina di alzarsi in avanti, Juventus che cerca la vittoria.

78′ Fuori Dybala e dentro Kulusevski nella Juventus.

76′ Gooooooooooooool, Rebiccccccccccccccccccc, colpo di testa di Rebic che trova il secondo palo dopo un corner, Juventus-Milan 1-1.

74′ Destro di Danilo respinto da Maignan!

72′ Dentro Chiesa e fuori Cuadrado nella Juventus, ovazione per l’entrata di Federico Chiesa.

70′ Tiro di Leao che finisce fuori di poco.

68′ Ammoniti Dybala e Tonali per uno scontro verbale su una palla non buttata fuori con Morata a terra.

66′ Dentro Kean e fuori Morata per la Juventus.

64′ Problema fisico per Morata, il Milan non butta fuori il pallone. Nervosismo tra le due squadre.

62′ Fuori Saelemaekers e Kessié, dentro Bennacer e Florenzi nel Milan.

60′ Milan che alza il baricentro, siamo nella fase decisiva del match.

58′ Tentativo di Theo Hernandez che manda alto sopra la traversa il pallone.

56′ Si cominciano a muovere le due panchine.

54′ Cross di Kalulu dalla destra, Szczesny blocca il pallone.

52′ Tomori con il mancino, pallone altissimo sopra la traversa.

50′ Bonucci per Rabiot che con il piatto sinistro non trova la porta.

48′ Alex Sandro per Morata che prova di tacco, ma non riesce a dare forza al tiro.

46′ Inizia il secondo tempo!

21.40 Milan che parte bene ma viene subito punito dalla Juventus con un contropiede micidiale condotto da Dybala e finalizzato da Morata. Dybala e Morata sfiorano il raddoppio ma il Milan si rende pericoloso con Tonali.

A tra poco per il secondo tempo!

45′ Finisce il primo tempo, Juventus-Milan 1-0.

43′ Cross di Leao che non trova Rebic.

41′ Tonali ancora una volta prova il tiro, non trova la porta.

39′ Tanta corsa per la Juventus in questo primo tempo.

37′ Fuori Kjaer e dentro Kalulu per il Milan.

35′ Problema muscolare per Kjaer, si scalda Kalulu.

33′ Rabiot lanciato in contropiede viene fermato da Tomori.

31′ Juventus lascia campo al Milan per poter ripartire in contropiede.

29′ Szczesny blocca una punizione di Tonali.

27′ Punizione di Dybala per Bonucci che di testa non trova la porta.

25′ Juventus che sembra stare molto bene fisicamente rispetto al Milan.

23′ Conclusione di Tonali, blocca tutto Szczesny.

21′ Molti scambi di posizione rapidi nella Juventus, soprattutto tra i centrocampisti.

19′ Dybala ci prova dal limite, ancora il portiere del Milan evita il 2-0.

17′ Ancora Morata scatenato, chiama all’intervento Maignan.

15′ Partita che viaggia sulle fiammate delle due squadre.

13′ Colpo di testa di Chiellini che non trova la porta dopo un corner di Dybala.

11′ Juventus che prova il possesso palla prolungato.

9′ Tiro di Brahim Diaz che non trova la porta da fuori area.

7′ Gooooooooooooooooooooooool, Alvaro Morataaaaaaaaaaaaaaaaaa, Dybala con un tocco lancia lo spagnolo in contropiede che davanti a Maignan non sbaglia, Juventus-Milan 1-0.

5′ Tiro di Tonali che sfiora la traversa.

3′ Errore di Bonucci in fase di appoggio verso Cuadrado nella fascia destra.

1′ Inizia la partita!

20.43 Entrano in campo le due squadre!

20.41 Pellegri è l’unica punta di ruolo disponibile in panchina per il Milan.

20.38 Sale la tensione sugli spalti, la Juventus in caso di sconfitta rischia di essere penultima.

20.34 Mancano solo dieci minuti all’ingresso in campo e all’inizio della partita.

20.31 La Juventus potrebbe non vincere nessuna delle prime quattro partite stagionali di Serie A per la quarta volta nella sua storia, dopo il 1961/62, 1955/56 e il 1942/43. In più, i bianconeri non hanno mai registrato tre sconfitte nelle prime quattro gare in un singolo campionato nella massima serie.

20.28 Tonali si prende il posto da titolare al posto di Bennacer, l’algerino sembra in calo rispetto all’anno scorso.

20.25 La scelta clamorosa di Allegri di lasciare in panchina De Ligt e Chiesa. Il mister bianconeri si affida all’esperienza di Chiellini e Danilo con Cuadrado in avanti.

20.22 A partire dall’inizio di maggio 2021 il Milan è la squadra che mantenuto più volte la porta inviolata nei top-5 campionati europei (sette clean sheet in otto match).

20.19 La Juventus ha subito gol nelle ultime 17 partite di campionato, solo due volte ha fatto peggio in Serie A: 19 nel 2010 e 21 nel 1955. La formazione bianconera è infatti quella che subisce gol da più partite di fila (17) nei top-5 campionati europei dallo scorso 5 marzo.

20.16 Paulo Dybala ha segnato cinque reti allo Stadium contro il Milan in campionato, contro nessun’altra squadra ne conta di più in questo stadio. Più in generale, la Joya ha realizzato sette gol contro i rossoneri in Serie A, solo contro l’Udinese ha fatto meglio (nove).

20.13 Federico Chiesa ha preso parte a sei reti contro il Milan in campionato (tre gol e tre assist), contro nessuna squadra è stato coinvolto in più gol in Serie A (sei anche contro il Bologna); in più l’unica doppietta del classe ‘97 con la Juventus in campionato è stata realizzata proprio contro i rossoneri (gennaio 2021).

20.10 Ecco le formazioni ufficiali:

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Rabiot; Dybala, Morata. Allenatore: Massimiliano Allegri.
Milan (4-2-3-1): Maignan; Tomori, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Diaz, Leao; Rebic. Allenatore: Stefano Pioli.

20.05 Benvenuti alla diretta live di Juventus-Milan match serale di questa quarta giornata di Serie A.

Buonasera e benvenuti alla DIRETTA LIVE testuale Juventus-Milan match di Serie A Tim 2021/2022, bianconeri alla ricerca della prima vittoria stagionale.

Juventus con un 4-4-2 in cui Morata accanto a Dybala. A centrocampo con Bentancur insieme a Cuadrado (favorito su Chiesa), Locatelli e Rabiot, tra i pali confermato Szczesny. In difesa i terzini saranno Danilo-Alex Sandro, mentre al centro è lotta per due maglie tra De Ligt, Bonucci e Chiellini, con il primo e l’ultimo favoriti. Chiesa ha recuperato, ma potrebbe partire titolare solo con l’esclusione di Danilo.

Ci sarà Rebic come attaccante perché Ibrahimovic è fuori, supportato da Saelemaekers, Brahim Diaz e Leao. Tonali e Kessiè a centrocampo, in porta Maignan. Linea a quattro in difesa composta da Florenzi, Kjaer, Tomori e Theo Hernandez. Romagnoli in panchina. Assenti Giroud e Calabria, fermati da infortuni.

Partita: Juventus-Milan
Data: 19 settembre 2021
Orario: 20.45
Canale tv e Streaming: DAZN

PROBABILI FORMAZIONI Juventus-Milan

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Rabiot; Dybala, Morata.
MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Rebic.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE di Juventus-Milan match di Serie A Tim 2021/2022: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Calcio d’inizio alle ore 20:45. Buon divertimento!

Foto: Lapresse.

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

LIVE Paolini-Riske 7-6 6-2, Finale WTA Portorose in DIRETTA: è primo torneo in carriera per l’azzurra, splendida cavalcata!

VIDEO Juventus-Milan 1-1, highlights, gol e sintesi: Rebic riacciuffa Morata. Rossoneri in testa alla Serie A