Ginnastica artistica, Mondiali 2021: i convocati dell’Italia. Maresca anticipa i nomi, c’è Lodadio

I Mondiali 2021 di ginnastica artistica si disputeranno a Kitakyushu (Giappone) dal 18 al 24 ottobre. Si tratta di un caso particolare, perché soltanto due volte nella storia la rassegna iridata si è svolta nello stesso anno delle Olimpiadi di Tokyo 2020. I DT della Nazionale Italiana devono ancora comunicare le convocazioni, ma ad anticipare i tempi ci ha pensato Salvatore Maresca sul suo profilo Instagram. Il ribattezzato Thor, bronzo agli anelli agli Europei di questa primavera, ha annunciato la propria convocazione nel giorno del suo 28mo compleanno e ha svelato anche i nomi dei sue cinque compagni di squadra (si tratterà di un evento individuale, non è previsto il team event).

Nel Sol Levante tornerà Marco Lodadio che, dopo il nono posto ai Giochi (mancato l’accesso nella finale a cinque cerchi per una manciata di decimi), tenterà un nuovo assalto. Il romano ha dovuto fare i conti con le criticità post-operatorie alla spalla nelle ultime due stagioni e si è rimesso in forma lentamente, alle Olimpiadi non è riuscito a presentarsi al top della condizione ma ora vuole fare saltare il banco, anche perché difende l’argento conquistato ai Mondiali 2019.

L’Italia potrà fare affidamento su Carlo Macchini, il quale può assolutamente ambire al podio all’amata sbarra grazie a un esercizio tecnicamente solido e infarcito di difficoltà. Nicola Bartolini cerca una nuova magia dopo lo spettacolare bronzo al corpo libero degli ultimi Europei, il sardo punterà ancora una volta sulla sua precisione e pulizia di esecuzione per mettersi in mostra anche a livello globale. Il giovane Nicolò Mozzato ritorna in Nazionale dopo l’infortunio, mentre Thomas Grasso completerà il sestetto. Di seguito i convocati dell’Italia maschile per i Mondiali 2021 di ginnastica artistica. Non ci sono novità sul fronte femminile.

CONVOCATI ITALIA MASCHILE MONDIALI GINNASTICA ARTISTICA 2021

Nicola Bartolini

Thomas Grasso

Marco Lodadio

Carlo Macchini

Salvatore Maresca

Nicolò Mozzato

Photo LiveMedia/Filippo Tomasi

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Pattinaggio artistico, Junior Grand Prix Krasnoyarsk 2021: Kovalev avanti dopo lo short, livello alto nella danza

Baseball, Europei 2021: Italia in semifinale con assolo nell’ottavo inning. Croazia orgogliosa, ma battuta